HomeRicetteProfessionali“Brasciole” di cavallo

“Brasciole” di cavallo

"Brasciola" di cavallo2

BRASCIOLE DI CAVALLO

Qui in Lucania, come in tutto il resto del meridione d’Italia, ci insegnano a mangiare carne equina già da piccolini.
Un grande classico di tutte le case e’ la brasciola, che, sempre nel meridione, e’ un involtino.

INGREDIENTI (per 4 porzioni):

1 kg di fettine di capo-collo di cavallo (pezzatura da 180/220g l’una)
1 kg di passata di pomodori
30 cl di vino
1 cipolla
sale
aglio
pepe
alloro
prezzemolo
pecorino (tipo Moliterno)
olio extravergine d’oliva

INVOLTINI: stendere una fettina di cavallo, porre al centro della stessa un cucchiaio di pecorino, un pizzico
di prezzemolo, un poco di aglio tritato
e una piccola spolverata di pepe. Chiudere la fettina a mo’ di fagottino con degli stuzzicandenti.

Fate riscaldare dell’olio in una padella e porre le brasciole, una cipolla intera e qualche foglia di alloro
per circa 20 minuti, sfumare poi con vino rosso (meglio se molto tannico).
Aggiungere la passata di pomodoro, salare e far cuocere per circa 1 ora e 30 minuti con coperchio.
“La forchetta non sbaglia mai”, usatela per controllare la cottura e il tenore della carne della brasciola.
Porzionare in piatto caldo fondo e guarnire le brasciole con il loro stesso sugo di cottura (la scarpetta finale e’ forse
la parte migliore) BUON APPETITO.

ABBINAMENTO:
“Rotondo” – Paternoster – Aglianico 100% – Aglianico del Vulture DOC

di Io e Zia Clara

Comments