HomeL'editorialeL'antispreco alimentareBroccoli sott’olio: come conservarli!

Broccoli sott’olio: come conservarli!

Broccoli sott'olio

I broccoli sono alla fine della stagione e sono più belli che mai. È facile trovarne economici, freschi, teneri e pieni di cime…
Ma come “traghettarli” fino alle scampagnate e pic nic estivi? Semplicemente mettendoli sottolio!
Qui di seguito una semplice ricetta casalinga.
Mondate le cime di rapa o broccoli, scartando le foglie dure e rovinate e conservando cime e foglie tenere.
Fate bollire una soluzione di metà acqua e metà aceto, aggiungendo un pugno di sale.
Quando la soluzione arriva ad ebollizione versatevi i broccoli, preventivamente lavati accuratamente.
Lasciate bollire un paio di minuti e scolateli in un colapasta (è preferibile lasciarli “callosetti”, ossia ancora semi crudi, perché nell’olio con il passare dei mesi si ammorbidiscono!).
Quando si saranno raffreddati sistemarli in vasetti, alternandoli con aglio e peperoncino. Coprirli di olio. Io uso extravergine di oliva misto con olio di girasole.

di Marilena Di Lorenzo

Friarielli

Comments