HomeTestati per voiDolci e gelatiCantucci di grano arso

Cantucci di grano arso

banner

Valorizzare e sfruttare il territorio dando uno sguardo anche ad altre culture gastronomiche.

     Da sempre questo è il pensiero che cerco di sviluppare in una preparazione.

     I Cantucci di Grano Arso sono l’esempio massimo di come una preparazione tipicamente toscana può essere contaminata e impreziosita da un prodotto radicalmente pugliese.

cantucci-2

Ingredienti:

  • 700 gr di farina 00
  • 300 gr di farina di Grano Arso
  • 700 gr di zucchero semolato
  • 20 gr miele
  • 4 uova intere
  • 6 tuorli
  • 16 gr di lievito istantaneo per dolci
  • 350 gr di mandorle tostate
  • 350 gr di mandorle tostate tagliate grossolanamente

Procedimento

     In una planetaria riunite tutte le polveri ed amalgamatele alla prima velocità. Aggiungete uno alla volta le uova, i tuorli ed infine il miele. Quando la massa sarà omogenea aggiungete in un paio di volte anche le mandorle.

     Dopodiché formate dei panetti larghi circa 8/10 cm e lunghi quanto la teglia a vostra disposizione. Infornate a 155° per circa 35 minuti. Una volta pronti, tagliate i panetti ancora caldi in maniera trasversale ad uno spessore di circa 3 cm. Sistemate i biscotti ottenuti in una teglia e fateli asciugare in forno per 10 minuti ad una temperatura di 110°/12°circa.

     Raffreddateli e conservateli in un barattolo ermetico per biscotti.

cantucci-3

Comments

Written by

Foggiano, classe 1986,diplomato presso l’Istituto Alberghiero di Foggia è un convinto sostenitore della cucina tradizionale del Grande Tavoliere. Durante gli studi approfondisce le sue conoscenze lavorando presso varie aziende del territorio sconfinando anche in Molise ed Abruzzo dove si innamora delle arcaiche tecniche dei pastori nella concia, conservazione e cottura delle carni. Ritornato a Foggia affila gli artigli presso uno storico Ristorante del capoluogo Dauno, dove acquisisce le conoscenze e le tecniche dei piatti tradizionali “esportandole” anche in Emilia Romagna con l’apertura di un ristorante tipico Foggiano. Dall’ottobre 2011, sostenuto dall’imprenditore foggiano Giannicola Caione, guida la cucina dell’Agriturismo Al Celone, reinterpretando gli antichi usi in una totale contemporaneità della cucina locale dove disidratazioni, cotture lente , spume e spugne si incontrano con i tipici soffritti, cotture in forno a legna e in camino in un connubio di spettacolari sapori.