HomeNotizieFoodnews ed eventiCultur-Al 2015. A Parigi al via la seconda edizione del Festival della cultura alimentare

Cultur-Al 2015. A Parigi al via la seconda edizione del Festival della cultura alimentare

cultural

Paris 16 marzo 2015
Comunicato stampa

AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DI “CULTUR-AL” FESTIVAL DELLA CULTURA ALIMENTARE

TRE GIORNI ALL’INSEGNA DELLE ECCELLENZE ITALIANE A PARIGI
Dal 25 al 27 aprile 2015 nell’affascinate location del Bastille Design Center prende il via la seconda edizione di CULTUR-AL Festival dedicato alla Cultura Alimentare ed animato da oltre 80 ospiti d’eccezione fra espositori, chef, pizzaioli, panificatori sommeliers, oltre trenta eventi tra masterclass, ateliers, tavole rotonde, special dinner per 3 giorni di puro gusto.
”Eccellenza gastronomica, cultura alimentare, promozione della qualità e tecniche di preparazione.”
Sono questi i principali obiettivi del festival CULTUR-AL giunto alla seconda edizione e nato da un’idea di Mauro Bochicchio, direttore del progetto.
Il suo intento è tanto semplice quanto ambizioso: sostenere i piccoli produttori e coinvolgerli in laboratori, showcooking e tavole rotonde per sensibilizzare i consumatori verso una sana alimentazione.
Per farlo, gli strumenti indispensabili sono il cibo e il suo mondo, che diventano il veicolo attraverso il quale trasmettere l’importanza della produzione locale, garantire la filiera di qualità e mantenere viva la biodiversità.
Protagonista è la cultura agroalimentare italiana, che grazie a CULTUR-AL porta il megliodelle sue espressioni produttive, artigianali e locali nella prestigiosa vetrina internazionale di Parigi.
Le eccellenze del gusto e del territorio dello Stivale, il suo patrimonio culturale, alimentare e ambientale unico al mondo saliranno su un palcoscenico d’eccezione per portare luce e sostegno commerciale su realtà medio piccole ma di grande valore.
L’obiettivo, oltre alla conoscenza e alla diffuzione della ricchezza territoriale, è proprio la promozione delle eccellenze agroalimentari italiane per favorire lo sviluppo economico locale aiutando le piccole aziende che con le loro produzioni di qualità mantengono vive le identità specifiche di un territorio.
Dimensione fondamentale del progetto CULTUR-AL è la diffusione dei valori culturali della sana alimentazione e degli elementi base della dieta mediterranea, modello riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio immateriale dell’umanità.
CULTUR.AL è infatti la sintesi perfetta della cultura alimentare fondata su qualità e sostenibilità sinonimo del rispetto degli eco-sistemi territoriali, sul ciclo naturale della stagionalità dei prodotti e sulla filiera corta.
Un monumentale edificio industriale del XIX secolo, allestito per l’occasione dal designer Philppe Model accoglierà la kermesse, articolata in tre giorni di eventi organizzati secondo un fitto calendario. Nelle aree tematiche distribuite sui tre piani, oltre 30 eventi permetteranno ai visitatori di partecipare ad acquisti guidati, masterclass, laboratori, ateliers, tavole rotonde, perfomances e iniziative speciali organizzate con gli ospiti: grandi chef, pizzaioli, panificatori, pasticceri.
Domenica 26 aprile un intera giornata sarà dedicata alle famiglie proponendo diversi ateliers di iniziazione al gusto per i più piccoli che si concluderà con un “Dejeuner all’Italiana”.
Non potevano mancare i vini di qualità, una piccola ma importante selezione. All’interno del Festival sarà allestito un percorso del gusto, un vero e proprio mercato delle eccellenze dove il gran pubblico potrà fare i propri acquisti.
A completare l’offerta del festivalun angolo dedicato al mondo dei libri gastronomici.
Molti gli ospiti presenti a CULTUR-AL 2015: Luca Abbruzzino, Juan Arbelaez, Eugenio Boer, Antonin Bonnet, Pino Cuttaia, Dario Puglia, Arnaud Daguin, Michele Farnesi, Antony Genovese, Denny Imbroisi, Claire Verneil, Genanro Nasti, Vitantonio Lombardo, Martino Faccin, Attilio Marrazzo, Simone Padoan, Piergiorgio Parini, Sergio Preziosa, Angelo Sabatelli, Simone Tondo, Bruno Verjus, Vincenzo Donatiello, Pietro
Parisi presentati da grandi esperti gastronomici come Enzo Vizzari , Francesca Barberini, Laura Zavan, Alba Pezone, Carla Diamanti, Fiammetta Fadda, Eugenio Mailler.
CULTUR-AL è un evento unico nel suo genere a Parigi è rappresenta un’occasione d’incontro conviviale, fra produttori, chef, ristoratori, critici gastronomici, buyers e operatori del settore.
L’esperienza del festival lascerà le mura del Bastille Design Center proponendo due cene d’eccezione organizzate in collaborazione con due prestigiosi ristoranti parigini: il Cafè Artcurial e il ristorante L’Assaggio situato all’interno del prestigioso Hotel Castille****.
CULTUR-AL è un evento di CONSORTIUM PARIS, società che mette in sinergia diversi attori per promuovere le eccellenze e il know-how di artigiani italiani, il cui scopo è portare al pubblico prodotti di massima qualità.
Forte della convinzione che ogni prodotto d’eccellenza esprime una storia di passione, creatività e innovazione, guidata da percorsi imprenditoriali coraggiosi che devono essere sostenuti, CONSORTIUM PARIS ha consolidato negli anni la sua filosofia attraverso una serie di eventi come CULTUR-AL 2014 (organizzato presso la sede dell’UNESCO) e GNAM (cene all’insegna della cultura alimentare e della valorizzazione dei prodotti locali).

Sponsor Premium:
Monte Paschi Banque, Petra

Partner Ufficiali:
Berto’s, Pentole Ballarini, Izzo Forni
Bernardau, Italesse, Lauretana, ApicBase

Allestimento:
Philippe Model

Media Partner:
Aromi Creativi, MyChefTV

Made by:
Consortium Paris
www.consortium-paris.com

Contatti:
Mauro Bochicchio
Tel + 33 6 30 44 09 98
info@consortium-paris.com
Sito web:
www.culturalfestival.eu

Press:
Cristina Biordi
Tel. +33619166550
cristinabiordi@labicom.fr

Cultural-locandina

Comments