HomeVisitati per voiBistrotKe Wine – Elogio della semplicità

Ke Wine – Elogio della semplicità

ke wine

     Prendete un gruppo di amici, aggiungete la passione per il buon cibo, il buon vino e il desiderio di proporre qualcosa di diverso ed originale. Unite a tutto ciò una location simpatica ed accattivante ed avrete ottenuto il Ke Wine.

ke wine     Ubicato in una Pomigliano D’Arco ormai meta preferita per gli amanti del mangiare bene, il Ke Wine si propone come una piccola ed accogliente “tana del gusto” in cui passare momenti di divertimento assaggiando una cucina che non punta alla spettacolarizzazione ma alla semplicità.

     Uso di materie prime semplici, ma di assoluta qualità, manipolazione minimal del prodotto e presentazione minimal, ma di giusto effetto, del piatto.

ke wine

     Ecco i punti vincenti dei piatti realizzati da Enzo Farina, giovane chef acerrano, accompagnati dai vini che il responsabile di sala Antonio Sapio propone tra una vasta scelta di etichette provenienti da tutta Italia.

Le proposte spaziano tra piatti della tradizione ed alcune rivisitazioni, tra crostoni, panini e carne di qualità.

     Nella mia degustazione ho provato un antipasto con salumi e formaggi (spettacolare il Carmasciano), una zuppetta di fagioli “Dente di morto” di Acerra (Presidio Slow Food), una parmigiana di patate con crostino di guanciale, un tris di polpette – pane cacio e pepe, salsiccia e friarielli, melanzane e basilico – un piatto con fonduta di carmasciano e noci, una tagliata di manzo e pancetta croccante.

ke wine

     Insomma un locale da provare per godere di buon cibo, buon vino e di una atmosfera davvero rilassante: le cose migliori della vita.

Consigliato vivamente!

Ke Wine
Via Tufano
Pomigliano D’Arco (Na)

Comments

Written by

Di Roberti Enrico (Napoli 24-04.1977) Sono un giovane ( o quasi) avvocato di Marigliano ( ma cresciuto ad Acerra) con la passione della scrittura, dell'enogastronomia e della pizza in particolare. Da ragazzo sono stato vicedirettore del giornale acerrano, il "Tablò" dove mi sono occupato di cultura e politica locale. Nel 2013 apro il mio blog "Pizza Passione Napoletana" con l'intento di far conoscere al pubblico tutto ciò che riguarda la pizza ed i pizzaioli napoletani, con un occhio di riguardo per le pizzerie "di periferia" poco conosciute alla movida del fine settimana.

previous article
next article