HomeRicetteProfessionaliLa Pizza Parigina di Giuseppe Daddio

La Pizza Parigina di Giuseppe Daddio

pizza parigina

     La parigina è una pizza rustica di origine napoletana, preparata con la pasta della pizza, farcita e poi coperta con una croccante pasta sfoglia.

     A Napoli la parigina è uno snack che può essere gustato a qualsiasi ora del giorno nelle rosticcerie disseminate per la città. La parigina è davvero una ricetta molto gustosa perché è formata da un abbinamento perfetto tra una parte morbida (la pasta per la pizza) e una parte croccante (la pasta sfoglia), insaporite dal pomodoro, dal prosciutto cotto e dalla provola.

     E’ difficile risalire all’origine del nome, per quanto riguarda invece le origini della ricetta si dice che la parigina sia stata inventata in una rosticceria di Afragola, comune alle porte di Napoli, agli inizi degli anni ’70.  Questo tipo di preparazione però è diffusa anche in molte parti d’Italia e a seconda della zona di provenienza prende nomi diversi.

Ingredienti

(ricetta per un teglia 40×60)

  • 1200 gr pasta pizza
  • 800 gr pasta sfoglia classica
  • 600 gr pomodori pelati privi di semi
  • 400 gr provola fresca affumicata
  • 200 gr prosciutto cotto
  • 100 gr parmigiano grattugiato
  • 1 uovo per doratura
  • basilico fresco q.b.

Impasto pizza

  • 750 gr farina “00”
  • 450 gr acqua temperatura ambiente
  • 15 gr sale fino
  • 1 gr malto
  • 15 gr lievito compresso

Pasta Sfoglia

  • 500 gr burro
  • 500 gr farina forte
  • 10 gr sale
  • 15 gr aceto
  • 170 gr acqua

Procedimento

     Praticare l’impasto della pizza nel modo classico.

     Per la pasta sfoglia, impastare bene e dare una forma quadrata egolare per quel che riguarda il panetto; per il pastello, impastare e far riposare, a anetto non troppo freddo dare le pieghe.

     Stendere la pasta della pizza una volta lievitata, foderare una teglia 40×60 H. 3, cospargere il pomodoro passato e condito leggermente. Aggiungere la provola a fette, il prosciutto cotto a fette sottili, il basilico ed il parmigiano grattugiato. Infine sovrapporre la pasta sfoglia stesa.

     Pennellare d’uovo sbattuto e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti.

Comments