HomeNotizieFoodnews ed eventiL’AICIG e la Pizzeria F.lli Salvo a Villa Domi.

L’AICIG e la Pizzeria F.lli Salvo a Villa Domi.

Convegnobanner

Il 14 maggio scorso, nella splendida cornice della Villa Domi di Napoli, si è svolto il convegno promosso dall’Aicig (associazione italiana consorzi indicazioni geografiche), con il supporto organizzativo del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana DOP, dal titolo “Il mercato dei prodotti DOP e IGP tra opportunità e opportunismo” .

Oltre alla nutrita presenza di tutti i Consorzi hanno partecipato al Convegno con significativi interventi il Presidente del Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP Domenico Raimondo e l’introduzione ai lavori del Direttore Generale della Qualità del MIPAAF Stefano Vaccari, il Presidente di Aicig Giuseppe Liberatore, il Responsabile prodotti tipici COOP Italia Sergio Soavi, il Direttore Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP Antonio Lucisano, il Product Manager prodotti a marchio Despar Italia Simone Pambianco, lo chef stellato Michelin Gennaro Esposito e il Dirigente Ufficio Agroalimentare e vini ICE Roberto Lovato.

Ha concluso i lavori il presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo, Paolo De Castro, con un aggiornamento sugli interventi di politica europea in materia.

La serata è terminata ovviamente con un gran buffet di prodotti dei singoli Consorzi e con una serie di Pizze preparate dalla Pizzeria Salvo da tre generazioni di San Giorgio a Cremano (NA), voluta dal Consorzio della Mozzarella di Bufala Campana DOP a rappresentare la pizza e la qualità campana.
In perfetto tema con la voce “opportunità” richiamate nella tematica del Convegno I Salvo hanno servito agli ospiti le seguenti pizze:

“Margherita del Vesuvio”
Pomodorino del piennolo, olio evo del Vesuvio (di un uliveto secolare alle pendici del Vesuvio), Mozzarella di Bufala Campana DOP affumicata su paglia.
“Marinara”
Miracolo di San Gennaro (antico pomodoro di Napoli) aglio di Sulmona, origano selvatico, basilico, alice fresca.
“Bianca con bufala”
Mozzarella di bufala Campana DOP, cipollotto nocerino, alice fresca, olio delle colline salernitane, scaglie di provolone podolico a crudo
“Conciata e papaccelle”
Pizza bianca con conciato romano scagliato su papacelle del Vesuvio Grigliate
“Pizza Fritta”
Ricotta di bufala Campana DOP, Mozzarella di Bufala Campana DOP affumicata, cicoli di maiale, pepe di Rimbàs.

Una serata che ha lasciato tutti molto contenti e soddisfatti, sia per le tematiche che per la bella location scelta e il buon cibo servito.

Resoconto e foto di Vincenzo Jr. Pellino

Comments