HomeVisitati per voiPizzerieMamma Mia – Pizza & Fast Good a Cassino. Noi che prendiamo a calci Ronald tutti i giorni.

Mamma Mia – Pizza & Fast Good a Cassino. Noi che prendiamo a calci Ronald tutti i giorni.

Paolo Nardone

C’è un locale a Cassino che 7 anni fa ha reagito all’apertura del Mc Donald (ubicato in una rotonda vicino all’autostrada) con la più dignitosa delle risposte che si possano avere.
Avviare un’attività tutta italiana improntata su pizza e panini rigorosamente italiani che offre pari, anzi superiori servizi, rispetto a quella dei locali del Pagliaccio americano.
Un sano e orgoglioso sussulto di chi teme una massificazione del gusto.
Un gesto da cassinese DOC, figlio di coloro che resistettero a prescindere da con chi e contro chi, da uomini e donne, da gente che non china il capo.
Così e per questi motivi è nato Mamma Mia – Pizza & Fast Good. Così da 13 anni la Mc Donald di Cassino prende calci nel fondo schiena Ronald, così va avanti fieramente un locale con contratti a tempo indeterminato e uno stuolo di 16 dipendenti, ben più ampio dei poveri schiavi, fintamente felici, della rotonda autostradale.
Questi sono i meridionali quelli della Pizza che piacerebbe meno al bambino in luogo di un tristissimo Happy Meal in grado di “infinocchiare” i genitori solo per un giochino da quattro soldi fatto da altri schiavi nell’altro emisfero del pianeta.
Ho chiesto al titolare Paolo Nardone di raccontarmi del suo locale nell’attesa che vada di persona a trovarlo.
Nel frattempo se passate di là fate qualche chilometro in più e andateci. Fanno gli stessi orari del Mc Donald! 😀

“Ho iniziato questo lavoro a 13 anni e adesso ne ho 35 e provengo dalla scuola classica della ristorazione quella fatta con il gueridon o al massimo all’inglese, dove in sala c’erano regole ferree per il servizio e lo chef, se stavi in cucina come me, diventava il tuo secondo padre.
Poi quasi all’improvviso cominciarono ad aprire locali anche tizi che con la ristorazione non c’entravano nulla, ma l’affronto peggiore che potessero subire le persone che a questo lavoro hanno dedicato la loro vita furono i fast food americani.
Ed arrivarono anche nella mia città e, come da ogni altra parte, dove si proponevano come risolutori dei problemi di una società sempre più frenetica, hanno cercato di imporci le loro abitudini ma, cosa peggiore, hanno cercato di imporla ai ragazzi e ai bambini.
Dagli americani dovremmo imparare a giocare a basket, ad eleggere un Presidente nero o qualsiasi altra cosa sappiano fare meglio di noi, ma il cibo no, quello devono lasciarlo stare.
E’ una questione culturale, è la nostra identità più importante e ho voluto rispondere a questa aggressione sfidandoli sul loro campo di battaglia ma con le nostre armi.
Ho deciso quindi di dedicare la mia vita a questa missione e con questa filosofia ho voluto far nascere MAMMA MIA Pizza & FastGood con un nome che più italiano non si può, per sottolineare la provenienza, e dal sottotitolo Fast Good che serve invece a far notare la differenza. Ho voluto racchiudere tutti i punti di forza di varie tipologie di ristorazione classica italiana intervenendo solo nei punti critici dove i fast food potrebbero essere più apprezzati. Un arredamento moderno, orario continuato, aperto 365 giorni l’anno, un servizio veloce, un buon numero di posti a sedere e con una varietà di offerta più ampia possibile sia di prodotti che in servizi.
​Uno dei vantaggi della “nostra” ristorazione veloce è l’esposizione, quello che facciamo si può vedere subito appena si entra, non ci sono foto stampate sulla plastica con cibo ritoccato con Photoshop ma cose reali a pochi centimetri dai tuoi occhi e ci sono almeno 25 tipi di pizza diversa, poi tutto il reparto della friggitoria con arancini, crocchette o cuoppi di fritti misti e ovviamente la pizze fritte, ci sono diversi prodotti da forno sempre appena sfornati perché i reparti di preparazione monitorano costantemente quello che può mancare su un banco di 16 metri in cui trova spazio anche un self service per primi, secondi e contorni tutti rigorosamente della nostra tradizione e della stagione giusta ed uno spazio dedicato all’insalatoneria dove puoi creare al momento la tua insalata solo con gli ingredienti che preferisci che non viene servita in tristi confezioni di plastica ma se si vuole la serviamo anche in un cestino fatto di pizza.
E questo per chi avesse pochi attimi di tempo per mangiare, se si pensa di avere qualche minuto in più a disposizione ci si può accomodare al tavolo ed ordinare dal menù dove oltre ai prodotti esposti si può ordinare la pizza al piatto o farsi preparare i nostri panini fatti al momento.
Cerchiamo di utilizzare meno tecnologia possibile durante le fasi di lavorazione ma con qualche semplice accorgimento tecnico possiamo inviare contemporaneamente le comande al reparto pizzeria che si preoccupa di predisporre il nostro pane che cuoce in un minuto e mezzo ed alla cucina che inizia a preparare le farciture dei panini.
Otteniamo così in tempi rapidi un panino freschissimo con ingredienti di qualità e ovviamente questi sono totalmente personalizzabili ma guai a chiederci un hamburger, qui solo Salsiccia di maialino nero o Porchetta di Ariccia che poi si possono unire con tutti gli ingredienti classici come friarielli, peperoni, patate al forno, pancetta ecc..  o con prodotti particolari come la ‘nduja di Spilinga.
Oggi a distanza di 7 anni dall’apertura non è raro vedere dei ragazzi uscire da scuola e mangiare pasta e patate o un piatto di ceci al sugo e questi momenti sono motivo di incredibile soddisfazione personale perché ti rendi conto che forse ne stai salvando qualcuno o per lo meno stai cercando di far capire a tutti in che paese meraviglioso viviamo.
Qui a Cassino tutti conoscono la nostra storia e per questo nostro modo di competere con i giganti spesso mi sento dire che è una lotta tra Davide e Golia ma questo paragone non mi spaventa anzi mi piace molto soprattutto se penso a quella che fu la fine che poi fece Golia.”

Questo quanto raccontatomi da Paolo. Non passerà molto tempo che lo andrò a trovare, magari anche in compagnia di chi so io.
Al momento posso solo dire che di sicuro se penso a Cassino so che lì la dignità da oggi ha un nome e si chiama di sicuro Mamma Mia.

MAMMA MIA Pizza & Fast Good
Via G. D’Annunzio 43 03043 Cassino
www.mammamia.it

di Giustino Catalano

 

Comments