HomeVisitati per voiPizzerieAcerra raccontata in pizze da Vincenzo Di Fiore

Acerra raccontata in pizze da Vincenzo Di Fiore

IMG_9879

MangiAcerra

     Vincenzo di Fiore ama profondamente la sua città, Acerra e la ama talmente tanto da creare per la sua pizzeria “Bella Napoli” – ormai un punto di riferimento per la pizza di qualità della città di Pulcinella – una serie di pizze con prodotti tipici del territorio acerrano.

IMG_9899

     La sera del 13 dicembre scorso, con l’ausilio del dottore Tommaso Esposito e della giornalista Laura Gambacorta, e dei produttori locali, Vincenzo ha presentato in una serata denominata “MangiAcerra” le pizze con le quali ha voluto rendere omaggio alla sua Acerra.

     Si è cominciato con una selezione di fritture tra le quali spiccava la montanara con genovese di cipolla “austegna”.

     Poi le pizze: Pizza con Torzella, Salsiccia di polmone locale e provola: la mia preferita della serata, un tripudio di sapori e profumi; Pizza con Zucca, Fior di Latte, Provolone del Monaco e Origano.

     Poi uno dei cavalli di battaglia di Vincenzo: la pizza “‘A Cerrana” con fagioli cannellini Dente di Morto (presidio Slow Food), pomodorini gialli, sugna di suino di razza casertana, aglio dell’Ufita, origano e pecorino romano.

IMG_9910

     Per concludere una tradizionale e buonissima pizza “Terra Mia”, con antico pomodoro di Napoli (presidio Slow Food), mozzarella di bufala e basilico.

     La serata, dopo la presentazione dei prodotti da parte di esperti e rappresentanti delle aziende acerrane, si è conclusa con un assaggio di uno dei dolci tipici di Acerra, il “Migliaccio” un dolce a base di farina di semola e ricotta, tipico del tempo di Carnevale.

     Una serata molto piacevole ed interessante, che ha confermato la bravura come pizzaiolo di Vincenzo e dimostrato come Acerra non sia solo “terra di fuochi”, ma terra di eccellenze!

Pizzeria “Bella Napoli”
Via Ludovico Ariosto , 3
Acerra (Na)

Comments

Written by

Di Roberti Enrico (Napoli 24-04.1977) Sono un giovane ( o quasi) avvocato di Marigliano ( ma cresciuto ad Acerra) con la passione della scrittura, dell'enogastronomia e della pizza in particolare. Da ragazzo sono stato vicedirettore del giornale acerrano, il "Tablò" dove mi sono occupato di cultura e politica locale. Nel 2013 apro il mio blog "Pizza Passione Napoletana" con l'intento di far conoscere al pubblico tutto ciò che riguarda la pizza ed i pizzaioli napoletani, con un occhio di riguardo per le pizzerie "di periferia" poco conosciute alla movida del fine settimana.