HomeVisitati per voiOsterieMastro, la prima ENOMALTOTECA d’Italia

Mastro, la prima ENOMALTOTECA d’Italia

300 vini e 300 birre da Mastro (Lecce), la prima ENOMALTOTECA d?Italia

300 vini e 300 birre da Mastro (Lecce), la prima ENOMALTOTECA d’Italia

     Partiamo dalla definizione di “enomaltoteca”: luogo nel quale è possibile trovare una pari offerta di vini e birre di qualità. Un ideale punto di congiunzione tra due mondi sensoriali apparentemente separati e distinti. In un’enomaltoteca appassionati, cultori o semplici curiosi, possono acquistare oppure degustare vini e birre, raccontati con egual passione e competenza.

Il cuore conviviale di Mastro

     Il concept nasce dall’estro del designer Massimo Giannetta, titolare di Mastro, e da un vulcano di idee di origini “manduriane-francesi” chiamato Maria Pia Pinelli, esperta in birre artigianali nonché barman Aibes e direttrice di Mastro.

     I due creativi hanno dato nuova vita a quei locali che per anni sono stati sede della storica e rinomata bottega di un falegname, da cui il nome Mastro, e che, prima ancora, per secoli, erano stati le stalle di un palazzo signorile.

     
Lo stile industriale urbano coniugato alle classiche volte a stella, esalta il fascino indiscusso della pietra leccese. Il cuore del locale è il tavolo originale del falegname, inserito in un gradevole contesto, sapientemente restaurato utilizzando ferro, pietra e vetro ed esaltato da giochi di luce.

Aperitivi in lingua da Mastro

Aperitivi in lingua da Mastro

     Location accogliente con proposte originali: dall’aperitivo in lingua (aperi-english il lunedì e aperi-francés il mercoledì) durante i quali si beve, si mangia e si conversa piacevolmente in inglese/francese, alle serate jazz, degustazioni guidate di vini e birre e presentazioni di libri.

Il core business di Mastro è sicuramente il beverage. 

     Da bere c’è l’imbarazzo della scelta: 300 vini in carta di cui 60 sono al calice, 300 birre in bottiglia e 5 eccezionali vie alla spina. L’offerta ristorativa, strettamente legata al territorio e alla stagionalità, è meno vasta ma di livello qualitativo elevato grazie alla grande attenzione con cui la direttrice, Maria Pia Pinelli, seleziona le materie prime.

I taglieri proposti da Mastro

     Ad accompagnare vini e birre ci sono taglieri composti di ottimi formaggi locali (burrate, mozzarelle, ricottine) e salumi selezionati per essere abbinati nel modo più corretto alle bevande; carpacci di mare e di terra, rigorosamente di giornata, insalatone e baguette con farciture fantasiose.

     Allora cosa aspettate? Mastro: must do in Lecce!

Mastro
Via libertini 56, Lecce
Tel 0832 1798423


Aperto tutti i giorni dalle 17 alle 02 escluso martedì

https://www.facebook.com/mastrowinebar
https://twitter.com/mastrolecce

I vini di Mastro

Comments

Written by

E’ un’artista dello zucchero, giornalista, scrittrice e Food & Communication Consultant. E’ stata docente di laboratori di cake design per Slow Food ed altre realtà.
 E’ ideatrice dei gioielli golosi, dolci monili da indossare e da mangiare. Ha curato una rubrica dedicata ai dolci per la prestigiosa testata giornalistica  www.lucianopignataro.it . 
E’ autrice dei libri "Sex and the cake" - Malvarosa Edizioni ed “Impasti di seduzione” – dei Merangoli Editrice. 
 Ha conseguito il Diploma di Restaurant Manager presso la SAFART (Ostia) e attualmente studia per diventare Sommelier.