HomeVisitati per voiTake AwayMunchies, fast food dopo il mare a Sidari

Munchies, fast food dopo il mare a Sidari

Munchies Corfù

     Sidari è una città a due facce. Di giorno tranquilla, modesta città di mare. Un lungomare abbastanza esteso, molti lidi, turisti a volontà e caos quasi nullo. Di notte si trasforma. I locali prendono vita, la città si trasforma quasi in una parodia di Las Vegas, con le insegne luminose che lampeggiano e fiumi di alcol che invadono la piccola città.

     Per una serata all’insegna del relax (e anche di qualche bicchiere di troppo) è sicuramente una meta da non perdere se si è in viaggio a Corfù, precisamente al nord dell’isola.

Ma c’è un locale di cui mi piacerebbe parlare. Sto parlando di Munchies.

     È un fast food che si trova alla fine dell’unico grande corso che attraversa la città di Sidari, poco prima della zona balneare, ricca di lidi. Ovviamente ho assaggiato uno dei piatti tipici del mangia e fuggi corfiota, la Pita.

     Parliamo di un tipo di pane basso, dalla forma rotonda, a base di farina di grano. L’etimologia della parola non è certa. Si pensa possa derivare dalla parola “pită”, che in rumeno arcaico (all’epoca parlato anche nel nord della Grecia), vuol dire per l’appunto pane. La pita è solitamente utilizzata per contenere sughi o salse come l’hummus, la shakshuka o per essere farcita con kebab o gyros.

Pita Gyros Pork di Munchies

Pita Gyros Pork di Munchies

     Il gyros è un piatto greco molto simile al döner kebab turco o al shawarma arabo, ma a differenza di questi è quasi sempre a base di carne di maiale (alimento proibito dalla religione islamica).

     La carne, preventivamente marinata (o condita) con spezie ed aromi vari, viene cotta su un girarrosto che rotea su sé stesso in vicinanza di una griglia incadescente. Quando la parte esterna diventa croccante, viene tagliata in fette sottili e servita o al piatto (solitamente nelle taverne) o all’interno di una pita (come classico street food).

Souvlaki Pita di Munchies

Souvlaki Pita di Munchies

     Da Munchies ho provato sia la classica Pita Gyros Pork (con carne di maiale, cipolla, patatine fritte, pomodoro e tzatziki) sia la Pita Souvlaki Pork.

     Il souvlaki è il corrispondente ellenico dei nostri arrosticini, una serie di pezzi di carne tagliati a cubi di 2, 3 centimetri e grigliati su uno spiedino di legno dopo essere stati marinati per una notte in un mix di succo di limone, olio extra vergine di oliva e spezie greche. Entrambe le Pita si sono rivelate eccellenti, sia come materie prime che nel rapporto qualità prezzo (costo 2.40€)!

Comments

Written by

Sono nato a Napoli nel 1991, vissuto da sempre nella piccola Pomigliano d’Arco, in periferia. Non ho grande tradizione gastronomica in famiglia, non ho avuto la classica “nonna napoletana” o altri luoghi comuni in questo senso. La passione per il cibo nasce piuttosto recentemente, in età già adulta, e con spirito da autodidatta. Mi piace cucinare e mi appassiona principalmente la lievitazione. Sono laureato magistrale con eccellente voto finale in Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici con una tesi di ricerca sul social marketing in campo enogastronomico e caso studio su EXPO 2015. Anche grazie ad un po’ di fortuna sono riuscito a trasformare la passione in lavoro, ed oggi sono orgogliosamente un consulente enogastronomico per la Catalano Consulting.