HomeNotizieFoodnews ed eventiA Natale si pensa a Magnà per la Sanità

A Natale si pensa a Magnà per la Sanità

magna_18dicembreoliva

Brunch di beneficenza per i bambini della Casa dei Cristallini con l’esposizione dei piatti ideati per il pizzaiolo Ciro Oliva.

“A Natale siamo tutti più buoni” diceva un andante. “A Natale la pizza fritta è molto più buona” ribatte Ciro Oliva, il giovane e talentuoso pizzaiolo di “Da Concettina ai Tre Santi”, appena nominato Ambasciatore della Pizza da Slow Food.

20160121_183822

Magnà gli ingredienti Sani e Giusti con il ponte creativo della giornalista enogastronomica Monica Piscitelli invitano il pizzaiolo del Rione Sanità a Piazza Bellini il 18 dicembre prossimo (ore 11,30) alla galleria d’arte Spazio Nea di Luigi Solito a dare un saggio della sua abilità per beneficenza.

L’occasione è la presentazione dei piatti da pizza realizzati per il pizzaiolo da “Magnà”, il laboratorio dei piccoli designer della Casa dei Cristallini, associazione che si occupa di minori e famiglie nella parte più interna del Rione Sanità.

Il progetto

In questo 2016 il progetto si è finanziato, attraverso il contatto creato dalla giornalista Monica Piscitelii con realtà di primaria importanza del settore food, con il contributo di imprenditori che hanno scelto di affidare ai piccoli della Sanità – accompagnati dalle artiste Susy D’Urzo e Mary Cinque – la realizzazione di elaborati creativi finalizzati alla corporate identity aziendale.

Tra gli altri:  Festa a Vico di Gennaro Esposito, la pizzeria di Michele Condurro a Fuorigrotta, il Ristorante Pizzeria Umberto a Chaia, la Pasticceria Mennella di Torre del Greco, oltre l’Associazione Donne del Vino,  l’ Ais Napoli e Wine and the city di Donatella Bernabò Silorata.

“La Casa dei Cristallini si occupa di minori e famiglie nella parte più interna del rione Sanità. Quando il parroco nel 2001 arrivò nel Rione Sanità racconta di essere rimasto profondamente colpito da quelle che erano le «ali estreme» dei Cristallini e di San Gennaro dei Poveri, zone che non fanno propriamente parte della Sanità, ma sono accorpate al suo cuore, già scisso fra la basilica di San Severo e quella di Santa Maria. Poverissime, rappresentano il ghetto nel ghetto, l’humus ideale per una microcriminalità diffusa. E’qui che operiamo dal 2002 ed è da qui che vogliamo creare un ponte con il mondo dei professionisti del food per autofinanziarci” racconta Gina Bonsangue, vicepresidente della Associazione Casa dei Cristallini

margherita-pop

Il programma del brunch domenicale – con donazione libera alla Casa dei Cristallini – prevede arte, disegno e pizza. Mentre si svolgono i laboratori (ore 11,30 e ore 12,30) di disegno per piccoli con i bimbi della Sanità (Contributo associativo 6 euro. Prenotazioni per ore 11,30 e 12,30 al numero di telefono 3408965172 ) si potranno ammirare gli elaborati e i piatti creati da Magnà e degustare le creazioni di Oliva che frigge, per la prima volta, sulla bella  piazza Bellini.

Cosa è “Magnà”

Ideato e gestito da Assunta D’Urzo e Mary Cinque, consiste nella preparazione di merende ad arte per bambini dai 6 ai 10 anni fatte con ingredienti di stagione,  per educare i bambini a mangiare bene divertendosi.

Qui la Casa dei Cristallini su Facebook
Qui Magnà su Facebbook e Instagram

Evento a posto limitati.
PER ACCREDITI STAMPA SCRIVERE A UNO DEI SEGUENTI INDIRIZZI EMAIL O NUMERI DI TELEFONO INDICANDO NOME, TESTATA E NUMERO DI TELEFONO.

Ufficio stampa:
Walter Medolla waltermedolla@gmail.com – 3491979685
Monica Piscitelli m.piscitelli@yahoo.com – 3480063619

Credits: Spazio Nea, Ciro Oliva, La Casa dei Cristallini, Magnà Gli Ingredienti Giusti, Ilaria Grimaldi design, Monica Piscitelli Campania che Vai

Comments

previous article
next article