HomeNotizieFoodnews ed eventiAcerra, una pizza per sostenere il progetto Veritas

Acerra, una pizza per sostenere il progetto Veritas

14039989_833162746783161_9218241930420084526_n

     Contribuire al progetto “Veritas” della Rete di Cittadinanza e Comunità per assicurare ai bambini del territorio a cavallo tra la provincia a Nord di Napoli e il basso casertano le analisi necessarie a verificare eventuali intossicazioni dovute alla sovraesposizione ad inquinati ambientali e, al contempo, dimostrare la bontà e salubrità dei prodotti locali per il ritorno alla terra felix.

foto-nino-pannella

     Nasce con questo intento l’iniziativa di un giovanissimo pizzaiolo di Acerra, il 22enne Nino Pannella, che ha messo insieme imprenditori dell’agroalimentare del suo territorio per sostenere la raccolta fondi promossa dalle 26 Associazioni aderenti alla Rete.

     Già campione al Pizza Expò di Las Vegas, Pannella ha deciso di porre la sua maestria e la sua esperienza al servizio della terra in cui è nato e cresciuto:

“In occasione dell’apertura del mio nuovo locale (la pizzeria friggitoria “da Nino”, in via Spiniello – Parco Il ‘900) ho realizzato – ha detto – una pizza dedicata ad Acerra, che vuole essere simbolo di rilancio del territorio. Vi sono delle eccellenze agroalimentari, come il fagiolo Dente di morto che è presidio Slow Food, o il cavolo rapa che viene esportato in tutto il Nord Europa, che vanno valorizzate. Credo che anche attraverso un piatto, una creazione, si possa dare il proprio contributo ad una causa come quella che vede impegnata la Rete di Cittadinanza e Comunità”.

     “Difendiamo – ha dichiarato Enzo Tosti, portavoce della rete Cittadinanza e Comunità – l’agricoltura virtuosa. Chiediamo a gran voce che sia fatta chiarezza per individuare solo i luoghi critici e valorizzare, invece, le tante eccellenze dell’agroalimentare. Proprio per questo ci sono tantissimi agricoltori che ci sostengono”.

Come partecipare

     Le modalità con cui verranno destinati fondi al progetto Veritas e gli ingredienti utilizzati per la nuova pizza di Nino Pannella saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà Mercoledì 7 dicembre, alle ore 19.30, ad Acerra presso la pizzeria-friggitoria “Da Nino” (via Spiniello – parco Il ‘900) alla quale prenderanno parte il promotore della iniziativa Nino Pannella, Enzo Tosti e Filippina Onofaro, rispettivamente portavoce e componente del Comitato scientifico della Rete, gli agricoltori di Ari.amo.

     Al termine della conferenza stampa si terrà una degustazione di pizze riservata agli operatori dell’informazione.

     Il locale sarà inaugurato alle ore 21.

Comments