HomeRicetteAmatorialiE’ nato Ortofiore!

E’ nato Ortofiore!

ortofiore

13713273_1230229196996089_1613693832_n

Questo bouquet di grande effetto cromatico ed estetico l’ho inventato stamattina.
Ogni giorno il mio ortogiardino è rallegrato da fiori di zucca e di zucchino che raccolgo all’alba, quando sono completamente aperti.

Per questo bouquet occorre

  • fiori di zucca o zucchino
  • un peperone rosso
  • uno zucchino
  • una carota
  • una melanzana
  • una patata lessa
  • noce moscata
  • parmigiano
  • un uovo
  • un po’ di farina
  • sale
  • olio

     Schiacciate la patata , salate e grattugiate un po’ di noce moscata e di parmigiano. Se la patata lessa è fredda aggiungere un cucchiaio di latte.
Con un cucchiaino riempite i fiori dell’impasto di patata.
Preparate anche una pastella con l’uovo sbattuto con un po’ di sale e farina. Servirà per spennellare i fiori, compresi i petali interni.

     Con pelapatate ricavate delle striscioline dalle verdure. Per il peperone conviene eliminare la prima strisciolina, quella con la buccia.
Arrotolate le striscie, una sull’altra appoggiandovi al tagliere e poi ponetele al centro del fiore, premendo leggermente.  Infine spennellate i fiori con la pastella e adagiateli su una teglia unta di olio.

     Cuocete in forno 30 minuti a 160°.

Ortofiore

Ortofiore

 

Comments

Written by

Mi chiamo Maria Assunta Ronco, abito in provincia di Torino, in campagna. Sono insegnante di professione e di indole. Mi sono occupata di educazione alla lettura e di costruzione di libri pop-up. Leggo e scrivo molto. Parallelamente ho sempre coltivato la passione per la cucina , il saper fare in genere e tutto ciò che richiede l’uso delle mani. Ho un piccolo orto-giardino sinergico che mi appassiona e mi gratifica: mi documento, semino, trapianto, esperimento. Segretamente mi preparo ad una vita di autosufficienza Adoro la bellezza in ogni sua piccola forma nascosta, in cucina, come nell’orto, quando canto o quando scrivo. Amo imparare sempre qualcosa di nuovo, pur rammaricata dalla consapevolezza che molto rimarrà inesplorato. Ho un marito, due figli, due gatte, e 55 specie di vegetali perenni che vivono con me. Mi piace comunicare e condividere ciò che imparo. Ho un blog e un gruppo FB intitolati Great Country House, entrambi sono spazi di comunicazione e scambio. Nel gruppo, in particolare ho conosciuto persone straordinarie che condividono le mie passioni e mi hanno insegnato molto .