HomeRicetteAmatorialiPolpette di polpo e ceci neri con melanzana rossa di Rotonda in tre versioni

Polpette di polpo e ceci neri con melanzana rossa di Rotonda in tre versioni

Polpettebanner-ribes

Riportiamo la Ricetta del Blog Ribes e Cannella per il Concorso IO Chef reperibile anche al seguente link:
http://ribesecannella.blogspot.it/2013/09/polpette-di-polpo-e-ceci-neri-con.html

.. c’è una terra, in fondo allo stivale, che non è conosciuta come meriterebbe, ma che ha tanto da offrire, tradizioni da raccontare, profumi da far conoscere…

La Basilicata, o Lucania, una terra splendida con meravigliosi prodotti da scoprire. Se penso alla Lucania, non essendoci mai stata, la immagino rossa, rossa come le melanzane rosse di Rotonda, uniche e preziose, i pomodori, i peperoni.. la immagino intensa come il gusto del loro olio extravergine di oliva..

Dal 7 al 10 Ottobre si svolgerà a Metaponto il 27° Congresso Internazionale della Federazione Italiana Cuochi ( F.I.C ) organizzato dall’Unione Regionale Cuochi Lucani ( URCL ).

La F.I.C. ha pensato di affiancare al congresso un concorso dedicato a noi food blogger, inviandoci dei prodotti lucani:

Pane di Matera IGP
Olio extravergine di oliva Majatica
Cacioricotta Lucano
Fagioli di Sarconi IGP
Melanzana rossa di Rotonda DOP
Crema di Melanzana rossa di Rotonda DOP
Peperoni secchi di Senise IGP
Ceci neri di Pomarico
Pomodoro secco ” Ciettaicale” di Tolve
Ficotto di Pisticci

L’obiettivo era realizzare una ricetta utilizzando prodotti lucani ed un pesce ( scelto da una lista ), io ho realizzato delle polpette con ceci neri di Pomarico e polpo, servite sulla crema di melanzana rossa DOP e accompagnate da melanzana rossa di Rotonda saltata in padella e chips di buccia di melanzana rossa di Rotonda.

Sono rimasta piacevolmente colpita dalle melanzane rosse di Rotonda, tanto diverse da quelle classiche, dal colore intenso, forma simile ad un pomodoro..e vi confesso che venerdì sera, dopo aver ricevuto il pacco, non ho potuto fare a meno di tagliare il pane di Matera, sentirne il profumo e mangiarlo così, con l’ottimo olio extravergine di oliva Majatica. Non è stato facile fermarmi, ma dovevo lasciare da parte il pane per la ricetta 😛
Per non parlare del ficotto poi, un concentrato di fichi, che io adoro follemente… un prodotto che non si dimentica..
Ciò che di più amo è pensare a cosa c’è dietro un prodotto ed ho immaginato le famiglie che generazione dopo generazioni hanno reso possibile tutto questo… la tradizione che col tempo si evolve, pur rimanendo sempre fedele a se stessa.

Spero che con la mia ricetta, seppure semplice, sia riuscita a rispettare la terra lucana e i suoi profumi. Non ho utilizzato troppe spezie o erbe come faccio solitamente, volevo che si sentisse il sapore del pesce, la consistenza dei ceci, l’intensità del’olio e il vero sapore della melanzana rossa di Rotonda.
Ho utilizzato quasi tutti prodotti lucani, a parte il polpo, il prezzemolo,l’alloro e il rosmarino dall’orto e dal giardino di casa.. e le uova fresche delle galline di mia zia : )

Sperando che la mia proposta vi piaccia..auguro a tutti voi una splendida giornata : )

Ingredienti per 5 porzioni:

Per le polpette ( circa 15 ):

100 gr di ceci neri di Pomarico – circa 250 gr di ceci cotti
130 gr di polpo bollito *
80 gr ( 1 fetta ) di pane di Matera IGP
2 uova fresche
40 gr di cacioricotta Lucano
Prezzemolo fresco, alloro e rosmarino
Sale e pepe
Olio extravergine di oliva Majatica – Tenute Zagarella

Per le melanzane:

2 melanzane rosse di Rotonda DOP
Olio extravergine di oliva Majatica – Tenute Zagarella
Uno spicchio d’aglio
Sale
Crema di melanzana rossa di Rotonda DOP

Lasciare in ammollo i ceci tutta la notte. Il giorno dopo sciacquarli e cuocerli in acqua fredda aromatizzata con alloro e rosmarino, cuocerli fino a quando saranno morbidi, salando alla fine.

* Il polpo l’ho cotto nel modo classico: ho portato l’acqua ( aromatizzata con alloro e bacche di ginepro ) a bollore, appena raggiunto il bollore ho immerso 3 volte i tentacoli nell’acqua, per farli arricciare e ammorbidire, poi ho immerso il polpo e l’ho cotto per circa 25 minuti ( il mio era piccolo, pesava circa 400 gr), ho tolto l’occhio, l’ho privato della pelle e l’ho lasciato raffreddare.

Lasciare raffreddare i ceci e unirli nel mixer con il polpo, il pane tagliato a pezzi piccoli, il prezzemolo, le uova ed il formaggio grattugiato; aggiustare di sale, pepare e frullare il tutto grossolanamente, i ceci non devono perdere completamente la loro consistenza. Riporre il composto in frigo per qualche ora affinchè i sapori siano ben amalgamati. **
A questo punto formare delle polpette con le mani leggermente bagnate; scaldare l’olio in una padella e cuocere le polpette 2 minuti per lato, avendo cura di farle cuocere anche lateralmente. Girarle delicatamente aiutandosi con due cucchiai in quanto sono molto delicate. Salare a piacere.

Per le melanzane: con un coltello affilato togliere la buccia dalle due melanzane, disporre le bucce su una teglia rivestita di carta forno, condire con olio e sale e far cuocere per 5-8 minuti a 220°C fino a quando diventeranno croccanti.
Tagliare la polpa delle due melanzane a cubetti piccoli, cuocerle in padella con un filo d’olio aromatizzato con uno spicchio d’aglio in camicia ( toglierlo dopo un minuto ) a fuoco vivace, per circa 10 minuti, salare a piacere.

* *Se il composto dovesse risultare troppo morbido aggiungere pangrattatao o altra mollica del pane di Matera.

Completare il piatto adagiando due cucchiai di crema di melanzana rossa sul fondo, tre polpette, un cucchiaio di melanzana saltata in padella e infine chips di buccia di melanzana rossa.

Inserito da La Redazione

Comments