HomeVisitati per voiOsterieRistorante La Taverna dei poeti. L’Elba che non conosci.

Ristorante La Taverna dei poeti. L’Elba che non conosci.

Poetibanner

Paolo Paolini, il patron del ristorante, ha sempre avuto il sogno di aprire un suo ristorante fin da studente quando faceva le stagioni estive come cameriere tanto che superato l’esame di maturità quando i professori gli chiesero quali studi volesse continuare disse nello stupore generale: “voglio aprire un ristorante”.
Il sogno si avverato nel 2000 quando ha rilevato La Taverna dei Poeti locale fondato nel 1909 da Elisabetta Cardenti, Bettina per tutti, che lo aprì con il nome semplice di “Trattoria”, ed è stato il primo ristorante di Capoliveri.
Nel ’47 il nipote Ferruccio lo ribattezzò “Ristorante Elba” e rimase nella gestione della famiglia fino al 1985 quando venne chiuso e rilevato da due amici che lo chiamarono “La Taverna dei Poeti” in omaggio alla passione letteraria di uno dei soci.
Quando Paolo lo rilevò decise di lasciare lo stesso nome, riprese frasi di poeti celebri e propose menù a tema per rispettare il nome.
I primi due anni due cuochi diversi e poi dal 2002 l’incontro con Massimo Poli e il sodalizio va avanti fino ad oggi. La passione che caratterizza tutti e due per questo lavoro e per l’Elba, la stima reciproca e il feeling che si è stabilito hanno fatto si che siano diventati più amici che colleghi. Paolo si occupa della sala e Massimo della cucina con grande autonomia e ottimi risultati per i clienti.
La Taverna dei Poeti ha quaranta posti in tutto, una sala e una saletta intima molto curata sul retro e in estate due tavoli da due fuori nella via Roma che, dalla piazza principale di Capoliveri, porta alla chiesa ed ad un punto panoramico mozzafiato sul mare dove si godono dei tramonti strepitosi.
Paolo cura molto le relazioni con i clienti e non è raro che gli abituè diventino veri e propri amici con i quali scambiare visite durante l’inverno.
Ma veniamo alle proposte, innanzitutto una ricerca attenta per i prodotti dell’isola dai vini alle verdure, dal pesce alle confetture e ai dolci, e una cucina basata sulla tradizione ma con tutta la capacità di innovare e di sperimentare di Massimo.
Viene proposto un menù degustazione con abbinamento dei vini per ogni portata: “Millefoglie di Pane Carasau con Totani e Cavolo Nero nostrali” abbinato a Elba bianco “Le Prade” 2013 Acquabona.
“Sburita di baccalà in raviolo” con Elba Bianco “Ilagiù! 2013 Arrighi.
“Spezzatino di Rana Pescatrice ai tre peperoni” con Ansonica dell’Elba 2013 Terre del Granito.
“Bavarese di Cantuccini con riduzione di Aleatico” con Aleatico dell’Elba. Le Sughere di Montefico.
Nel menù alla carta troviamo piatti sia di pesce che di carne come il “Filetto di Angus all’Aleatico o le Scaloppine di Cernia con Pancetta croccante, Funghi Porcini e salsa al Lime”. Oppure le “Salsicce di pesce con Fagioli Cannellini e Erba Cipollina” o il “Petto di Anatra con Cavolo Nero spadellato”
Nel mio personale menù ho assaggiato il “Polpo croccante con purè di patate al curry”. “Riso venere con cappesante e vele di cozze”. “Spezzatino di rana pescatrice con un salsina di peperoni giallo verde e rosso” e per finire “Bavarese ai Cantucci con riduzione all’Aleatico dell’Elba”.
Tutto ottimo ed equilibrato. Ampia carta dei vini dagli champagne ai passiti con una forte presenza delle migliori etichette elbane di bianchi, rossi e passiti e una rappresentanza dei migliori vini delle regioni italiane.
A completare l’Aleatico dell’Elba per accompagnamento ai dessert e le birre artigianali elbane.
Questo sodalizio insieme alla passione per la loro isola e per i prodotti locali li ha convinti a produrre la palamita dell’Elba e altre varietà di pesce in conserva con il loro marchio “L’Elba in un Barattolo”, per chi vuole portare a casa un ricordo dei sapori dell’Elba.

La Taverna dei Poeti la trovate a Capoliveri in Via Roma, 14
Tel. 0565968306 – Cell. 3476633395
Aperto da aprile ad ottobre la sera dalle 19.30 in poi. Mercoledì riposo settimanale
Coperti: 40 interni 4 esterni
Costo medio: 40 – 60 euro
Carte: Visa MC POS
Animali sono ben accetti.
info@latavernadeipoeti.com 
www.latavernadeipoeti.com/

di Valter Giuliani

Comments