HomeVisitati per voiPizzerieSalvatore Lionello. Un giovane Campione mondiale di pizza ad Orta di Atella.

Salvatore Lionello. Un giovane Campione mondiale di pizza ad Orta di Atella.

Lionellobanner

Molti consumatori ed appassionati di pizza del vasto Agro atellano e non solo stanno scoprendo che proprio ad Orta di Atella c’è ,da un paio d’anni ,una pizzeria, la “ Paradise”, il cui pizzaiolo Salvatore Lioniello, di appena 27 anni, è campione del mondo in varie specialità ed è sempre più proiettato verso nuovi e prestigiosi traguardi ma, andiamo con calma.
La pizzeria Paradise nasce nel 1989 ad opera del defunto papà Nicola e,solo da un paio d’anni, è gestita dal figlio Salvatore che,per l’occasione,ritornò nella sua città natale da una prestigiosa pizzeria di Padova dopo una breve esperienza nella vicina Frattamaggiore.
Ed è proprio nella città di Sant’Antonio apprese i segreti delle farine Petra (che in quel territorio hanno le proprie radici), della chimica, degli impasti etc.; passione che ha poi sviluppato nel tempo con corsi e master appositi .E così, Salvatore, continua i suoi studi ed esperimenti sul grano senatore Cappelli, grano arso, fibre vegetali,canapa, multi cereali,zucca,kamut etc.
Elencare i premi e riconoscimenti ottenuti a livello nazionale ed internazionale( le pareti della bella pizzeria ne sono piene) richiederebbero pagine intere ma, per semplicità di cose, ne elenco solo qualcuno: -1° classificato campionato del mondo 2013 –Napoli- cat. Free Style e 2° classificato pizza in teglia; -1° classificato campionato mondiale 2014 della pizza piccante – Scalea- cat. Pizza classica
-1° classificato campionato mondiale 2014(600 concorrenti) delle pizza –Parma – cat.pizza in teglia
-1° classificato , su 75 concorrenti, cat. Pizza in pala Trofeo Caputo.
-Commissario di gara e partecipante per l’assegnazione del Guinness World Record per il più alto numero di pizzaioli messi insieme (278!) svoltosi al Palapartenope a settembre 2014.
Gli altri riconoscimenti, poi, avrete modo di leggerli sulle pareti del locale tra una pizza e l‘altra.
Oggi, Salvatore utilizza per i suoi impasti un mix di farine (zero,tipo uno,integrale e grano duro) con un idro al 65%, lievito madre e 36 ore di lievitazione a T.A.
La pizze così ottenute, farcite con ingredienti ed olio di prima qualità, risultano succulente,flagranti e facilmente digeribili.
Il locale è stato da poco ristrutturato , è munito di doppio forno (legna ed elettrico) ed ha una capienza di circa 50 coperti; con Salvatore poi, collabora validamente il fratello Michele, la mamma,la compagna e la sorella, ognuno con un suo compito.
La pizza più richiesta è,ovviamente, la “Mondiale”, così chiamata in onore del premio e composta da melanzane alla parmigiana,provola affumicata,salsiccia e basilico; fuori forno,poi, scaglie di parmigiano ed un filo di olio EVO, le birre sono quelle nazionali con qualche etichetta straniera e tra poco entreranno nel menù anche quelle artigianali.
Insomma,questo giovane, vulcanico ed esuberante pizzaiolo,peraltro vice presidente dell’ANPI,vi sorprenderà con la sua bravura ed i suoi prodotti e,se la sala non è eccessivamente affollata, chiedetegli una breve esibizione di pizza acrobatica (altra sua specialità).
Diamogli tempo e sono sicuro che tra non molto occuperà un posto di rilievo nel panorama delle pizzerie, non solo atellano.
Ottimo il rapporto qualità prezzo.

Pizzeria Paradise
Via San Salvatore,9
Orta di Atella (CE)
tel 081 8910783 , 327 99 89 124

di Salvatore Luongo

Comments