HomeAutoriStefania Milani
Stefania Milani

Stefania-MilaniHo tergiversato un poco, prima d’entrare in questa famiglia dove ci sono tanti amici, dove si parla di cibo, di vini, di territorio, dove si scrive di chimica degli alimenti, dove le persone si confrontano e raccontano le proprie esperienze.

Ho tergiversato non perchè non mi piacesse farne parte, anzi, in fondo, ci sono sempre stata anche se marginalmente, semplicemente, non ritenevo di avere argomenti per cui valesse la pena raccontarmi o raccontare, in questa bacheca.

In fondo, non ho un blog di cucina, potrei parlare di vini e cibi ma non con la competenza degli esperti dai quali ho tutto da imparare.

Sono romagnola di nascita e toscana d’adozione. Mi sono trapiantata in Toscana dopo aver girovagato un po’, nei primi anni di matrimonio, tra la Puglia, la Lucania e la Sardegna. Poi, quando i miei figli sono stati abbastanza grandi, mi sono inventata una professione: ho fatto di una mia passione un lavoro, creando giardini, disegnandoli sulla carta, mescolando essenze compatibili col territorio, l’ambiente, il clima e l’esposizione, posizionandole nel terreno, seguendole passo passo e immaginarle cresciute e fiorite dopo qualche anno.

Creare un giardino o un orto, è la stessa cosa. Iniziare dalla semina, la preparazione del terreno, il trapianto, la crescita con tutto il lavoro che comporta e, finalmente, raccoglierne i frutti,  portarli in tavola e cucinarli.

Ho iniziato a cucinare da ragazzina e, quando la vita me lo ha chiesto, ho messo a frutto l’altra mia passione.  Avevo giurato a me stessa che, mai, sarei entrata in una cucina di un ristorante perchè conoscendo l’ambiente, ritenevo che fosse al di sopra delle mie capacità ma, la vita, mi ha sbugiardato e, quando un amico mi ha proposto di lavorare per lui, ho accettato. Pensavo ad un lavoro tranquillo, come aiuto cuoca e preparazione dei dolci ma, quando mi è stato chiesto di prendere in consegna la cucina per qualche tempo, ho accettato senza considerare a cosa andavo incontro…E’ stata una bella esperienza!

Oggi il mio impegno resta nella  preparazione dei dolci, cosa che mi piace molto e, di tanto in tanto, carpisco le ricette delle amiche di questa famiglia per riproporle ai clienti del ristorante che sanno apprezzare.

Comments

Post Tags