HomeL'editorialeVisioni territorialiSunday roast: cultura culinaria inglese in un solo piatto

Sunday roast: cultura culinaria inglese in un solo piatto

fullsizerender-22

Se a qualcuno venisse chiesto quale sia il piatto più tipico del Regno Unito la risposta sembrerebbe ovvia: Fish&Chips.

     Ebbene, questa volta ciò che è ovvio è anche sbagliato.
Consideriamo invece il Fish&Chips come il piatto più famoso esportato fuori dai confini britannici. Questo avviene probabilmente perché è facile da riprodurre: merluzzo impanato con patate al forno e il gioco è fatto.

Sunday Roast

     Ma allora esiste qualcosa che incarna tutta la tradizione tipica della cucina inglese?

La risposta è: il Sunday roast.

     In ogni singolo pub della Gran Bretagna, ogni domenica, senza esclusione alcuna, verrà servita tale portata.

     Viene servito in tale giorno come antica tradizione che risale ormai alla rivoluzione industriale. All’epoca non si mangiava carne tutti i giorni quindi le famiglie si riunivano nel giorno di riposo dopo le funzioni religiose per celebrare il duro lavoro e passare del tempo insieme. Un buon parallelismo è ciò che avviene a Napoli e provincia con il ragù della domenica a casa della nonna.

     Elemento centrale del piatto è naturalmente la carne. Questa è inizialmente di pollo ma col tempo verrà servito anche con manzo, pecora o maiale. In rari casi oca e anatra.

Sunday Roast

     Da quel punto ci saranno una serie di accompagnamenti uno più buono dell’altro. Tipico è il “kale con burro” (il famoso kale di cui parlammo qui), vegetali vari a vapore tra cui i buonissimi “parsnip” (in pratica delle carote bianche) , patate arrostite, cavolfiori e formaggio.

     Inoltre, ci saranno sempre due mini-brocche contenenti salsa gravy per la carne e salsa alla mela per il Yorkshire pudding cioè una pastella cotta al forno abbastanza insapore che può accompagnare sia la carne che il dolce. La variante più famosa è il Black pudding, in pratica un dolce a cioccolato.

     Naturalmente dato la quantità massiva di cibo, viene tutto servito su piatti formato extra-large ed è sempre preferibile andare almeno in due e andarci affamati.

Sunday Roast

     Il miglior accompagnamento proposto è una birra scura, ma trovandoci in Inghilterra il suggerimento sarà sempre e solo la birra.

Il Sunday roast è un piatto ricco, buono, variegato e adatto a tutti.

     Il punto principale però è un altro. Questa volta parliamo anche di tradizione culinaria inglese. Spesso questo paese viene accostato erroneamente al fatto di essere composto da persone che sono macchine da lavoro, che non riescono a vedere oltre un hot dog e una pinta di birra.

fullsizerender-21

     Lo stesso pensavo anch’io, ma col passare del tempo mi sono dovuto ricredere e sono venuto a scoprire con piacere che le tradizioni sono tante e molto forti, e questo è un classico esempio.

     La stessa tradizione è ramificata in vari paesi del Commonwealth tra cui: Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa e Canada.

     Le foto del canale Instagram helen_justmade daranno un’idea migliore di ciò che intendo.

PhotoCredit: helen_justmade

Comments

Written by

Dopo aver completato un percorso formativo in Turismo per i Beni Culturali, inizio a studiare da autodidatta Economia e Finanza Internazionale. Sono sempre stato attirato verso la scoperta del nuovo e proprio questa mia passione mi ha fatto trasferire subito dopo la laurea in Inghilterra. Sono rimasto oltre tre anni a Londra e oggi per questioni lavorative vivo tra Manchester e Oslo. Appassionato anche di cibo e scrittura, ho potuto fondere le due cose iniziando a collaborare con "Di Testa & Di Gola". Essendo instancabile viaggiatore, il mio scopo è quello di apportare informazioni e curiosità riguardo le arti culinarie dei paesi esteri. Troppe volte ho sentito dire che le uniche cucine degne di nota sono quella italiana e francese. Senza rinnegare le mie origini, cerco di dimostrare che in luoghi impensabili esistono spesso sapori sconosciuti ai più e che meriterebbero maggior interesse. Inoltre mi impegno a diffondere un nuovo concetto sulla cucina italiana e cioè, non tutto si riduce a pasta e pizza, un luogo comune molto, a volte fin troppo, radicato; ma che abbiamo prodotti di ogni tipo degni di nota, con speciale focus circa la pasticceria napoletana e del sud in generale.