HomeRicetteAmatorialiZuppa di ceci neri di Pomarico, con Gallinella, pomodoro di “Ciettaicale” e pane croccante di Matera

Zuppa di ceci neri di Pomarico, con Gallinella, pomodoro di “Ciettaicale” e pane croccante di Matera

Pastaefagiolibanner

Riportiamo la Ricetta del Blog La pasta & fagioli per il Concorso IO Chef reperibile al seguente link:
http://lapastaefagioli.blogspot.it/2013/09/zuppa-di-ceci-neri-di-pomarico-con.html

Per questo contest ho voluto mettere insieme pochi ingredienti, ma di grande qualità cercando di rispettarli il più possibile e cercando di realizzare un piatto che ne risaltasse tutte le meravigliose caratteristiche che questi ingredienti ci possono regalare : Zuppa di ceci neri di Pomarico, con Gallinella, pomodoro di “Ciettaicale” e pane croccante di Matera

Ingredienti per due persone
200 gr. di ceci neri di Pomarico
4 filetti di gallinella
Filetti di pomodoro secco “Ciettaicale” di Tolve
Due fette di pane di Matera
Olio EVO Tenute Zagarella
Rosmarino
Foglie di alloro
Uno spicchio d’aglio
Sale di Maldon

Preparazione :
Come prima cosa mettete 48 ore prima i ceci a bagno in acqua e un pizzico di bicarbonato, cambiando l’acqua un paio di volte.
A questo punto scolate i ceci e lavateli bene, portateli a cottura per circa due ore in acqua, aggiungendo un rametto di rosmarino e due foglie di alloro, una volta raggiunta la cottura e la consistenza giusta, regolate di sale e passate attraverso un colino l’acqua con cui avete cotto i ceci e tenete il tutto in caldo.

Nel frattempo sfilettate la gallinella ricavando quattro filetti regolari, tagliate a cubetti il pane di Matera e mettete in acqua calda a rinvenire i filetti di pomodoro secchi per cinque minuti.
In una padella con dell’olio EVO fate dorare i cubetti di pane di Matera , posateli su un foglio di carta assorbente e teneteli da parte.

In un’altra padella ben calda, aromatizzate dell’olio EVO con uno spicchio d’aglio e un rametto di rosmarino, quando l’olio sarà ben profumato e non troppo caldo scottate i filetti di gallinella per qualche minuto, prima dalla parte della pelle per renderla croccante e poi con il fuoco spento dal lato opposto.

A questo punto iniziamo ad impiattare, posizionando su di un piatto fondo i ceci, qualche cucchiaio di acqua passata al colino con cui avete cotto i ceci e posizionate sopra la zuppetta i filetti di gallinella.

Ultimate con qualche crostino d’orato di pane di Matera, i filetti di pomodoro secco tagliato finemente, qualche fiocco di sale di Maldon, dei ciuffetti di rosmarino e in ultimo un filo d’olio EVO a crudo.

Inserito da La Redazione

Zuppa-di-ceci-neri-di-Pomarico,-con-Gallinella,-pomodoro-di-“Ciettaicale”-e-pane-croccante-di-Matera

Comments