Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Bring home the bacon!

Pare che in Inghilterra, le donne salutassero i mariti che uscivano per lavorare gridando “Bring home the bacon” (Porta a casa i soldi).

La pancetta affumicata era un prodotto indispensabile da mangiare ogni volta che si poteva, ma soprattutto a colazione, per fare un bel carico di energia prima di cominciare la giornata.

Dalla Gran Bretagna questo abbinamento cibesco si trasferì negli Usa e sarà forse stata anche l’influenza di film e telefilm a far sì che il bacon con le uova, preferibilmente scrambled (strapazzate), sia entrato a pieno titolo anche nei gusti dei consumatori italiani.
bacon
Marco D’Oggiono Prosciutti  – azienda storica di Oggiono, in provincia di Lecco, propone la propria versione del bacon: la Pancetta affumicata Bacon in versione magra e saporita, con un particolare processo di affumicatura. Viene utilizzato solo suino 100%, scegliendo un taglio di qualità, molto più magro di quello selezionato per la Pancetta tesa della Brianza. Il taglio viene disossato in modo che tutta la carne delle puntine resti sulla pancetta, arricchendone il gusto e il sapore. Dopo la salatura, l’asciugatura, la stagionatura, ecco il momento dell’affumicatura effettuato a freddo con essenze certificate e con aggiunta di erbe brianzole autoctone antiche e delicate. L’affumicatura dona al Bacon un’aromaticità sorprendente con note dolcemente profumate che preparano al sentore di camino sul fondo. Delicato e mai troppo salato, il Bacon di Marco D’Oggiono Prosciutti è perfetto per un brunch, ma come ingrediente segreto di un buon ragù o per aromatizzare un secondo piatto gourmet.

i tre fratelli

La storia di Marco D’Oggiono Prosciutti inizia a Lecco nei primi anni del ‘900 come attività familliare di macelleria e salumeria, fondata dai nonni degli attuali proprietari e poi portata avanti dai genitori Luigi e Angela Spreafico. Nel 1945, in pieno dopo guerra, si trasforma in un vero e proprio Prosciuttificio che continua a vivere oggi in provincia, a Oggiono, con i tre fratelli Dionigi, Agnese e Giulia.
.
Nel 2014 Marco d’Oggiono riceve da EXPO e Regione Lombardia il premio R-innovatori della Terra, prestigioso e importante riconoscimento che la colloca tra le 10 eccellenze agroalimentari lombarde.



Condividi

Like

0

Ti potrebbe interessare

0
0

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Thanks for submitting your rating!
    Please give a rating.

    Thanks for submitting your comment!

    Commenti recenti

    Scelte dell'editore