Carrello della spesa: a luglio premiati pane, pasticceria e pasta

blank

Sono “Pane & Pasticceria & Pasta” (+17,1%) le categorie più dinamiche del carrello della spesa del mese di luglio, mentre continua la diminuzione della Pescheria (-5,2%).

Il freddo cresce di un +15,1%. L’andamento dei prodotti confezionati resta in aumento a valore del +10,1%, (-0,7% a volume).

E’ quanto emerge dall’analisi NielsenIQ. “Lo stato del Largo Consumo in Italia” che evidenzia mensilmente lo scenario dei consumi e delle abitudini di spesa delle famiglie italiane nella Grande distribuzione organizzata. Lo studio evidenzia che si conferma il trend positivo per il Fresco nella maggior parte dei canali distributivi, con Libero Servizio (+5,1%) e Discount (+9,6%). Su tutto il territorio nazionale, l’area merceologica del grocery, registra un incremento a valore sul mese di luglio pari al +11% (+1,6% a volume).

Stando alla ricerca realizzata da NielsenIQ, il mese di luglio registra un fatturato della distribuzione totale in Italia pari a 9,5 miliardi euro con un trend positivo del +10,4% rispetto all’andamento dello stesso periodo dell’anno scorso. L’indice di inflazione raggiunge il +9,4% . Il costo della spesa delle famiglie italiane è di +9,3% Per il mese di luglio rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, l’indagine mensile di NielsenIQ, evidenzia l’aumento del fatturato di Discount (+11,9%), seguito da Supermercati (+10,8%), Specialisti Casa&Persona (+9,9%) e Liberi Servizi (+7,3%)

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.