La ricetta del “chicken fatteh”

Shish Taouk

Il chicken fatteh è una ricetta tipica di tutto il medio oriente, dalla Turchia al Libano passando per Giordania , Siria , Palestina , Iraq, Israele e il Bahrain . 

In parole povere trattasi di petto di pollo tagliato a cubi marinato e una volta infilzato in appositi spiedi, grigliato al barbecue.

Chicken fatteh

Ingredients

PER LA MARINATA DEL POLLO

    1kg petti di pollo tagliati a cubi

      100gr succo di limone

        100gr olio extravergine di oliva

          150gr yogurt magro

            2 spicchi di aglio grattugiato

              1 cucchiaino di concentrato di pomodoro

                1/2 cucchiaino di cannella

                  1/2 cucchiaino di cardamomo

                    1/2 cucchiaino di pimento

                      sale e pepe qb

                        150gr yogurt magro

                          200gr di pane arabo tipo pita

                            10gr di sumak

                              Instructions

                              Una volta tagliato il pollo a cubi uniamolo a tutti gli ingredienti della marinata e lasciamolo coperto in frigo almeno 12h.

                                Infilziamo i nostri cubi di pollo in uno spiedo di acciaio e cuociamolo al barbecue facendo attenzione a non lasciarlo in diretto contatto con la griglia, girandolo di tanto in tanto.

                                  Tagliamo il nostro pane arabo a striscioline piccole e friggiamolo finché non diventi di un bel colore dorato e croccante. Saliamo il tutto.

                                    Adagiamo il nostro pollo cotto sul pane fritto e serviamo con lo yogurt e la polvere di sumac. Io di solito finisco il piatto con qualche noce e delle foglioline di coriandolo.

                                      Notes

                                      Benvenuti in medio oriente e buon appetito!

                                      Chef napoletano classe 85, romano di adozione ma cittadino del mondo. InIzia a muovere i primi passi in cucina nel nord Italia, si trasferisce a Londra dove entra in contatto con diversi tipi di cucina, da quella francese a quella pura inglese di Gordon Ramsey. Tornato in patria si tuffa in un’avventura tutta laziale al comando dell’enoteca regionale Palatium, per poi approdare successivamente ai fornelli di “Al Molo – Bastianelli“. Ritorna nella capitale inglese come consulente per diverse realtà italiane. Attualmente gestisce come Corporate Executive chef una grande compagnia in forte espansione in tutto il Medio Oriente , Kingdom of Bahrain come base ma anche Arabia Saudita e Dubai.

                                      Comments are closed.