Cocktail Aviation con velluto di violetta

aviation

Preparazione

Cocktail Aviation 

  • 4,5cl Hendrick’s Gin
  • 1,5cl Maraska
  • 1,5cl Succo di limone fresco

     Versare gli ingredienti nello shaker con ghiaccio. Shakerare e versare in coppetta da cocktail.

Velluto di violetta 

  • 25ml Vodka
  • 25ml Crème de Violette Monin
  • 0,2g Sucro  (il sucro è un emulsionante derivato dal saccarosio, formato da sucroestere di acidi grassi)

     Versare gli ingredienti in un bicchiere alto e far montare con un mixer.

     Dopo aver montato il velluto di violetta versarlo sopra il cocktail. L’aroma si trasferirà nel cocktail, lasciando così il velluto sovrastante neutro.

Storia

     La ricetta appare per la prima volta nel libro di Hugo Enssiln “Recipes for mixied drinks” (1916) , ma non si ha la certezza che il cocktail sia stato creato dall’autore. Sia nel libro di Harry Craddock “The Savoy Cocktail Book” (1930), che in quello di Patrick Gavin Duffy “The Official Mixer’s Manual” (1934), il drink è presente con una piccola differenza: la Crème de Violette è omessa in ambedue i casi.

     Alcuni testi riportano che il drink, in origine, si chiamasse Blue Moon e il colore blu veniva dato dalla Crème de Yvette, così chiamata in onore dell’attrice Yvette Guilbert ma, come spesso accade, anche in questo caso la storia di questo cocktail è avvolta nel mistero. La seconda versione, invece, si pensa sia stata creata in onore dei piloti inglesi che tornavano al campo dopo i cruenti ed eroici combattimenti aerei che caratterizzarono i cieli della Prima Guerra Mondiale.

Comments are closed.