Crostata al gelo di anguria

blank

La crostata al gelo di anguria è il classico dolce estivo siciliano; un guscio di morbida Pasta Frolla ripieno di profumato gelo di Melone. La superficie viene lucidata con gelatina per dolci e decorata con pistacchi tritati. Una ricetta Semplice e molto facile da realizzare della quale i siciliani (soprattutto i palermitani) vanno matti! La crostata con il gelo di anguria può essere acquistata sia in pasticceria che al panificio e ogni famiglia ha la sua preferita!

Oggi vi mostrerr,o come preparare la crostata al gelo di anguria secondo la ricetta originale siciliana. Lo Stampo giusto da usare è quello della Cassata al forno perché è profondo e permette di realizzare uno strato più alto di gelo. Quanto alla Pasta Frolla, potete usare sia la ricetta classica che la pasta frolla siciliana, a voi la scelta! A differenza del Gelo di anguria nelle coppette, nella crostata non si aggiungono le gocce di cioccolato perché durante la cottura in Forno il cioccolato si scioglierebbe macchiando il gelo. E adesso vediamo insieme come questo Dolce tipico della tradizione siciliana.

Ingredienti per uno stampo di 22-24 cm

Per la pasta frolla:

Per il gelo di anguria:

Per decorare:

COME FARE LA CROSTATA AL GELO DI ANGURIA

Preparate la pasta frolla, avvolgetela nella pellicola e mettetela in Frigo per almeno 30 minuti.

Intanto preparate il Gelo di anguria. Una volta pronto, versatelo in una ciotola di vetro per farlo intiepidire. Mescolate di tanto in tanto.

Imburrate e infarinate lo stampo per cassata al forno –> https://amzn.to/3hvqXe3.

Stendete la pasta frolla con il mattarello e rivestitevi lo stampo. Eliminate i bordi in eccesso e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.

 

Versate il gelo di anguria all’interno della tortiera restando un po’ più giù rispetto al bordo. Quello che avanza potete versarlo in delle coppette e metterlo in frigo.

 

Realizzate 8 serpentelli di pasta frolla e decorate la superficie. Per questa crostata non si fanno le strisce piatte!

 

Infornate la crostata in forno ventilato caldo a 180° secondo ripiano dal basso per 45 minuti circa. La pasta frolla dovrà risultare ben dorata. Se lo ritenete opportuno prolungate la cottura. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di togliere dallo stampo.

Adagiate la crostata su un piatto da portata e spennellate la superficie con la gelatina. Se usate quella nel barattolo, scaldatela sul fuoco insieme a 2 cucchiai di acqua. Se usate quella spray non sarà necessario. Decorate il bordo con i pistacchi tritati e, se volete, qualche gelsomino fresco.

 

La vostra crostata al gelo di anguria è pronta. Conservatela in Frigo dove si mantiene per 2-3 giorni.

 

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.