Perché il pomodoro non va conservato in frigorifero?

blank

Il freddo uccide il sapore del pomodoro. Ed esiste una ragione scientifica.

Perché il freddo interferisce con gli enzimi che gli conferiscono il suo gusto caratteristico. Sotto i 12 gradi, infatti, il pomodoro interrompe la maturazione che è ciò che gli conferisce più sapore.

Una ricerca dell’Università della Florida a Gainesville ha infatti dimostrato che, dopo 7 giorni in frigo a 5 °C, i gustosi frutti perdono una parte delle sostanze che producono il loro aroma. Nonostante fossero stati poi lasciati a temperatura ambiente per tre giorni, le sostanze erano state danneggiate, e un test di gusto effettuato da 76 persone ha confermato che i non erano buoni come quelli freschi.

Infatti, dopo 7 giorni, i composti volatili, che conferiscono aroma e sapore al pomodoro, si riducono quasi del 70%. Quelli conservati in frigorifero fino a tre giorni non avevano invece perso le loro sostanze aromatiche.

Inoltre, secondo il noto studioso del cibo Harold McGee, il freddo ne altera anche la consistenza poiché rompe le membrane del frutto, facendolo quindi diventare farinoso.

Dove è meglio quindi conservare i pomodori? A temperatura ambiente, in una cesta o in una ciotola in cucina; oppure, quando non fa freddo, in balcone ma al riparo dalla luce.

 

 

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.