Far confettura alla kazaka. I Lamponi.

Con l’inizio della primavera e il disgelo i boschi rinascono qui in Kazakistan e le famiglie vanno alla ricerca di bacche.
In questi periodi vi è abbondanza di lamponi e così tutti ne fanno grande incetta e poi a casa ne fanno confettura. Il metodo però è molto diverso da quello che noi adoperiamo in Italia. Niente bolliture prolungate e rimestamenti continui con il cucchiaio di legno.
Qui si fa così.
Quantità: 1 kg di frutta – 1,3 kg. di zucchero
Procedura:
Si porta ad ebollizione la frutta con lo zucchero e si lascia bollire per 2/3 minuti, poi si spegne e si lascia raffreddare. La procedura viene poi ripetuta per un totale di tre bolliture. A questo punto la confettura è pronta e si procede all’invasettamento in vasi di vetro sterilizzati. Viene utilizzata per aromatizzare il thè o consumata da sola. Dicono che abbia proprietà antipiretiche, antidolorifiche ed è usata come rimedio naturale per la cura dei raffreddori dei bambini.

di Marilena Di Lorenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *