Gennaro Cirelli, dal pane al trionfo con la pizza

Gennaro Cireli

Gennaro Cirelli trionfa alla sesta edizione del CAMPIONATO NAZIONALE DI PIZZA DOC, CATEGORIA PIZZA CLASSICA, tenutosi a Nocera Inferiore (SA) l’11 e 12 novembre scorso.

Originario di Ponticelli, ha un panificio a s. Anastasia (NA) Dolce Pane dove ogni giorno da forma alla sua passione.

Gennaro rappresenta la quarta generazione di una famiglia di panettieri. Comincia a lavorare subito dopo il diploma alberghiero. Arriva alla pizza per gradi, partendo dalla panificazione. Non una conoscenza empirica e basta, ma figlia di studio ed approfondimento.

“Tutto quello che è acqua e farina io devo studiarlo. Conoscerlo. Questa impostazione mentale mi è stata trasmessa dalla mia famiglia, in particolare da mio padre che mi ha permesso di partecipare a corsi per affinare la tecnica e mi ha dato tempo e spazio per far crescere le mie passioni”

Innamoratosi della pizza esplora a fondo le varie tipologie:

“Pala, teglia, classica, napoletana verace. La pizza mi ha rubato l’anima. Ci “sbatto la testa” ogni giorno per cercare sempre di migliorare per avere un prodotto sempre più innovativo

Migliora di giorno in giorno le sue abilità per poter poi trasmetterle ai suoi allievi. Gennaro, infatti, è docente presso l’ “Università dei gusti e dei saperi” nella stessa s.Anastasia.

“Per essere pizzaiolo non bisogna partire da piccoli o ereditare il lavoro dalla famiglia. C’è bisogno di fiducia nei propri mezzi e determinazione!”

Cura tutti gli impasti dei prodotti del panificio e nei fine settimana si occupa della pizzeria.

La pizza che ha trionfato al Campionato è caratterizzata da una miscela di farina di tipo 0 e 00 di grani italiani certificati. Farcitura composta da una crema di funghi freschi, fiordilatte, straccetti di carne, rosmarino fresco, basilico e olio extravergine d’oliva.

Cirelli pizza

Un riconoscimento che è la base per una crescita a cui Gennaro tende.

“Sto studiando insieme ad amici pasticceri la creazione di nuovi prodotti, mi piace diversificare non riesco a rientrare in un ruolo specifico” aggiunge.

In futuro la voglia di girare il mondo per informarsi e al contempo trasmettere il sapere acquisito.

Lo spirito dell’ACCADEMIA NAZIONALE PIZZA DOC intercettato appieno dalle parole del vincitore del campionato ad esso collegato. Trasmettere i valori sani e fondanti del mondo pizza, la cultura del lavoro e di un prodotto di qualità.

Comments are closed.