Hummus estivo

L’Hummus è tra le ricette più celebri della cucina mediorientale. Tutti ne rivendicano la paternità  ma pochi conoscono davvero le origini antichissime: si sa con certezza che viene menzionato nell’Antico Testamento. Semplici ed essenziali gli ingredienti per ottenere una deliziosa crema; a conferire il caratteristico sapore: ceci e tahina, mentre il succo di limone aggiunge un tocco più aspro a bilanciare la dolcezza dei legumi. Da mangiare da solo o in abbinamento con le spezie, i falafel, vari tipi di pane, i pomodorini secchi, le  verdure crude, la feta, le olive o lo yogurt greco. L’hummus  si presta a infinite declinazioni, alcune freschissime e quindi perfette per l’estate, come questo hummus estivo che vi proponiamo

Ingredienti per 6 persone

  • 2 cetrioli pelati e tagliati a pezzettoni
  • 2 scatole di ceci sgocciolati dal liquido di cottura, meglio se privati dalla buccia
  • 2 cipollotti di Tropea media a pezzettoni
  • 1-2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaino di origano secco (meglio se siciliano)
  • 30 g di basilico fresco
  • 20-25 olive Kalamata disossate o 2 cucchiai di paté di olive nere
  • 10-15 foglie di menta fresca
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale oppure sottaceto ben spremuti
  • sale
  • 1 cucchiaio di tahin (opzionale)

Preparazione

Una volta scelti, puliti e tagliati gli ingredienti, basta metterli in un potente mixer ed avviarlo fino ad ottenere un composto omogeneo.
Questo hummus estivo è ottimo per tartine o tramezzini, per condire insalate di pasta corta o riso freddo, magari con l’aggiunta di pomodori ciliegini a pezzetti, oppure come antipasto per farcire i pomodori crudi servendoli con della maionese vegan. Possono essere farciti anche i pomodori o peperoni da cuocere al forno, aggiungendo solamente 1 o 2 cucchiai di pangrattato senza strutto, in modo tale da eliminare l’acqua dei cetrioli.

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.