Il fungo Pleurotus Ostreatus

Pleurotus Ostreatus, o più comunemente Orecchione o fungo Ostrica è un fungo commestibilee apprezzato in Italia e nel mondo, tra i più buoni coltivati.

Crescono solitamente su ceppi e tronchi dalbero, come Gelsi, Querce e Pioppi; fruttificano dallautunno alla primavera, anche dinverno essendo resistenti al freddo.

Pleurotus Ostreatus

Laspetto è con un gambo tozzo e bianco ed un cappello bruno ricoperto da una cuticola con un tipico odore di farina fresca, li rende subito riconoscibili. Inoltre sono particolarmente sicuri anche perchè è difficile confonderlo con esemplari simili.

Un fungo simile come aspetto non commestibile lo si può trovare attaccato ai tronchi ma difficilmente potrà essere confuso per le sue caratteristiche legnose.

Sono particolarmente amati per le loro proprietà medicali, hanno un effetto antinfiammatorio e antiossidante ed aiutano le difese immunitarie, insomma un un farmaco naturale e gustoso.

Dal punto di vista nutrizionale i Pleurotus sono adatti ad una dieta ipocalorica, ma in compenso hanno un discreto contenuto in proteine, carboidrati e fibre; ricchissimi di minerali, ferro e vitamine B1/B2 e acido folico.

pleurotus ostreatus

Caratteristiche del fungo e come riconoscerlo

Come abbiamo già detto si tratta di un fungo che non ha un sosia quindi la sua raccolta presenta una maggiore sicurezza.

Il cappello nel suo stadio iniziale di crescita assume una forma convessa, unita ad altri cappelli che crescono al contorno; successivamente diventa a forma di ventaglio. Il colore varia dal bruno violaceo al grigio biancastro, ma a maturità diventa liscio con andamento gibboso.

Il diametro può essere dai 5 ai 25 cm. La cuticola è liscia ma leggermente vischiosa con un tempo umido. Le lamelle sono fitte e strette lungamente decorrenti sul gambo di colore bianco-crema. Il gambo laterale od eccentrico irregolarmente cilindrico, a volte molto corto. La carne si presenta molto compatta dal sapore gradevole e dolciastra.

Si prestano bene per essere coltivati in ballette senza perdere lodore caratteristico ed il sapore gradevole. Basta innaffiarli una volta al giorno con un fondo di caffè ogni tanto.

In cucina sono ottimi alla griglia o come cotoletta. Squisiti in padella trifolati con prezzemolo, aglio e olio.

Buona passeggiata

Comments are closed.