Il Grana Padano si veste di nuovo e cambia logo

blank

Ha scelto la Fashion Week 2022, il Consorzio Grana Padano per annunciare l’adozione del nuovo marchio distintivo.

 

Il precedente logo, che ha reso noto in tutto il mondo il formaggio Grana Padano DOP, oggi simbolo dell’italianità, era pressoché immutato dal 1954. Il restyling, si spiega in un comunicato, ha reso il logo più moderno e adeguato alle forme della comunicazione contemporanea, pur mantenendo gli elementi essenziali di identificabilità, riconoscibilità e distintività che il logo Grana Padano ha acquisito negli anni.

“In linea con il piano marketing 2022-2024, con l’introduzione del nuovo logo, si aggiunge un ulteriore e importante capitolo della storia millenaria del Grana Padano – ha detto il presidente del Consorzio, Renato Zaghini -. Il logo rivisitato, aumentando la brand awareness del marchio, diventa ancor di più l’emblema di un formaggio dal sapore unico, frutto dei luoghi in cui è prodotto e della qualità delle materie prime che lo compongono.” Oltre ad una leggera modifica grafica, l’elemento significativo ed importante è la sostituzione del font “Futura Bold” adottato in precedenza, con uno nuovo ideato e realizzato appositamente per il formaggio Grana Padano e depositato dal Consorzio e dunque è utilizzabile solo ed esclusivamente per contraddistinguere il formaggio Grana Padano DOP.

 

Altre modifiche riguardano l’indicazione univoca delle stagionature sulle confezioni e l’introduzione della nuova categoria “RISERVA – Oltre 24 Mesi”.

 

“Con il nuovo logo ribadiamo l’unicità del prodotto e con le nuove indicazioni sulle stagionature diamo più informazioni, maggiore trasparenza e chiarezza ai consumatori di un formaggio simbolo – al pari della moda – della nostra identità nazionale, le cui caratteristiche di assoluta eccellenza, che l’hanno reso il formaggio DOP più conosciuto e consumato al mondo, restano invariate e fedeli alla ricetta originale”, ha aggiunto Zaghini.

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.