Il Grande Caldo: ecco le dritte per combatterlo a tavola

blank

Quale tipo di alimentazione per combattere il caldo? Gli estratti di frutta e verdura fanno bene? Esiste qualche trucchetto che puoi usare per bere di più?

Esiste un tipo di alimentazione che ti aiuta a combattere il caldo e a mantenere la concentrazione alta per le tue performance lavorative.

Puoi mantenerti attivo e godere della tua freschezza e vitalità fino al termine della giornata grazie ad un tipo di alimentazione basata sul cibo crudo (frutta fresca, ortaggi, verdura, germogli ecc.) da inserire in ogni pasto principale che fai. Il cibo crudo (conosciuto anche come raw food) conserva intatto il corredo dei nutrienti utili a mantenerci in salute durante la stagione calda.

I cibi 100% healthy dell’estate sono in primis la frutta e la verdura con i loro 5 colori (rosso, giallo, verde, bianco, blu-viola). Fra questi, il cocomero è davvero super perché è antinfiammatorio, diuretico, remineralizzante, antiossidante, dissetante ed aiuta a raffreddare la temperatura corporea. In questo periodo, sono squisite le pesche e le carote che hanno il beta-carotene utile per preparare la pelle ai raggi solari. Prepara la classica insalata a base di lattuga, l’ortaggio che riempie la pancia e mantiene snelli, e il pomodoro, ricco di licopene dall’azione anti-age.

Oltre a frutta, verdura ed ortaggi, sulla tua tavola non devono mancare i germogli, la frutta secca ed i semi oleosi, le alghe, le erbe aromatiche e le spezie. Usa anche gli oli pressati a freddo.

Gli estratti e i centrifugati, dei quali ti ho già parlato nello scorso articolo, sono davvero magici. Da sorseggiare bordo piscina o a lavoro, gli estratti e i centrifugati ci aiutano a mangiare frutta e verdura in modo “alternativo”, assicurando al nostro corpo acqua, enzimi, vitamine, minerali, polifenoli, carotenoidi.

blank

 

Il gelato poi non può proprio mancare in estate! Attenzione, però, a non usarlo spesso in sostituzione del pasto.

In estate bevi acqua oligominerale di fonte, almeno 1-2 litri al giorno. Il mio consiglio è di bere due bicchieri d’acqua prima dei pasti. Ma se proprio hai difficoltà a bere tanta acqua e lo stimolo della sete non ti viene in soccorso, ho io la soluzione adatta a te: l’acqua aromatizzata. Prepara l’acqua aromatizzata a base di limone e menta, fragola e lime o pesca e menta. Si tratta di una bevanda facile da preparare, rinfrescante, dissetante e depurativa.

Leggi anche: Soia Edamame, un nuovo legume tutto da gustare

Ricorda che in estate è fondamentale mantenere la giusta idratazione corporea, perché con la sudorazione frequente si perdono molti dei sali minerali necessari per la nostra salute. Soltanto bevendo molto e mangiando frutta e verdura, il cervello rimane attivo e la muscolatura forte. Pensa, inoltre, che il nostro corpo è formato principalmente da acqua: l’85% del cervello è formato di H2O, così anche l’80% del sangue e il 70% della muscolatura. L’acqua, dunque, rappresenta una fonte insostituibile di idratazione.

In aiuto all’acqua, c’è il tè verde, bevanda strepitosamente ricca di antiossidanti.

Il mio consiglio: vacci piano con gli alcolici. Gli alcolici devono essere bevuti con moderazione durante tutto l’anno perché in grado di creare danni irreparabili al nostro organismo. Durante la stagione calda, poi, gli alcolici sono particolarmente deleteri perché aumentano la sudorazione e la temperatura corporea. Dunque, puoi concederti ogni tanto una birra fresca o un buon bicchiere di vino, senza mai esagerare, ricordando che in dosi minime l’alcool ha un effetto positivo per la tua salute cardiovascolare, mentre dosi eccessive ha un effetto ossidante e infiammatorio e predisponente ad alcune malattie.

blank

 

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.