Il Mosciolo selvatico fuori dai menu dei ristoranti

blank

La siccità e la temperatura dell’acqua compromettono quantità e qualità del Mosciolo Selvatico di Portonovo, appezzato presidio Slow Food.

Per questo motivo la Cooperativa Pescatori di Portonovo, in accordo con Slow Food Ancona e Conero, interromperà dal 25 agosto la fornitura di Mosciolo selvatico di Portonovo ai canali della ristorazione e dell’ingrosso, mentre continuerà la vendita al pubblico. Il Mosciolo selvatico è un mitile naturale che è soggetto a variazioni stagionali quantitative e qualitative, che risente principalmente delle condizioni climatiche che si mostrano sempre più deteriorate, come la temperatura media dell’acqua in continuo aumento e la quantità delle precipitazioni atmosferiche mai come quest’anno scarse, spiega una nota.

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.