Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Ultime news

Il Peperone mbuttunato di Peppe Maiorano (Osteria La Chitarra)

Oggi il nostro oste del cuore, Peppe Maiorano, patron dell’ Osteria La Chitarra ci presenta uno dei suoi grandi classici:  la mia ricetta del peperone mbuttunato.

peperoni imbottiti, piatto ricco e calorico, preparato prevalentemente nel periodo estivo, fanno parte della tradizione gastronomica della Campania.

Così come tante altre ricette, sono nati come piatto povero, per riciclare gli avanzi della carne, della pasta, del riso e di altri ingredienti e man mano sono diventati una pietanza raffinata nostrana.

I peperoni hanno origini latino americane: furono importati in Europa grazie al viaggio di Cristoforo Colombo nelle Americhe. Provengono principalmente dall’America centro-settentrionale.

 

Ingredienti

Prendere dei peperoni belli carnosi scegliendoli possibilmente i più regolari possibili diciamo diritti senza troppe pieghe.

Per la grandezza la porzione sarebbe un peperone a testa quindi non grandissimi.
4 peperoni
3 melanzane
Una 20ina di olive di Gaeta
30g di capperi
100g di provola
Parmigiano basilico pangrattato e delle mollichine di pane.

Arrostire i peperoni non troppo e facendo attenzione a non farli rompere metterli in un sacchetto di quelli del pane o in un contenitore di vetro con coperchio.

Peperone mbuttunato – la cottura del peperone

Nel frattempo tagliare le malanzane a funghetto e friggerle ripassarle in padella con le olive i capperi e il basilico.
Friggere anche le mollichine di pane

Peperone mbuttunato la farcitura

 

 

Dopo averli spellati aprirli a sfoglia e imbottirli con le melanzane la provola e le mollichine arrotolarli disporli in una teglia e infornare per 20 minuti a 180/200 gradi prima di infornare un velo di pangrattato sopra e un filo d olio.
Buon appetito col peperone mbuttunato!



Condividi

Like

0

Ti potrebbe interessare

0
0

    Leave a Reply

    Thanks for submitting your comment!

    Commenti recenti

    Scelte dell'editore