Il Riso Vialone Nano IGP protagonista alla 54esima edizione della Fiera del Riso

blank

Dal 14 settembre al 2 ottobre, il Consorzio di Tutela della IGP Riso Nano Vialone Veronese, parteciperà alla Fiera del Riso ospitata a Isola della Scala, ormai giunta alla sua 54esima edizione, che quest’anno radunerà espositori provenienti non solo da tutta la penisola ma anche dall’estero.

Il Consorzio di Tutela della IGP Riso Nano Vialone Veronese sarà presente con uno stand istituzionale all’interno dell’area fieristica Borgo del riso dove visitatori e appassionati potranno non solo ricevere tutte le informazioni inerenti questo straordinario prodotto a marchio europeo ma anche degustare i prodotti dei soci del Consorzio. Questa partecipazione si inserisce all’interno della più ampia campagna europea “LIFE – LOVE ICONIC FOOD OF EUROPE”, che ha l’obiettivo di promuovere e incentivare la diffusione e la conoscenza sul mercato italiano, tedesco e della Repubblica Ceca dei prodotti certificati e con alti standard qualitativi e di sicurezza alimentare oltre che fortemente rappresentativi del territorio di origine e produzione. Oltre al Riso Nano Vialone Veronese IGP, gli altri protagonisti della campagna sono alcuni dei fiori all’occhiello del made in Italy quali i vini tutelati dal Consorzio Valpolicella, tra questi l’Amarone della Valpolicella DOCG, il Valpolicella Classico DOC, il Valpolicella Ripasso DOC e al Recioto della Valpolicella DOCG, il formaggio Asiago DOP, l’Olio extra vergine di oliva Garda DOP, l’Olio extra vergine di oliva Tergeste DOP, l’Olio extra vergine di oliva Veneto DOP e tutte varietà tutelate dall’Associazione Produttori Olio Verona.

Il programma della fiera prevede eventi di degustazione, concorsi, cene e convegni. Inoltre, durante la fiera, sarà possibile visitare la Mostra del Riso allestita dall’ Ente Risi. La mostra, di tipo esperienziale e sensoriale, è stata locata nell’area del Borgo del Riso, nella hall d’ingresso alla fiera, ed è stata strutturata per far immergere i visitatori nell’affascinante mondo del riso. Attraverso dei visori 3D, infatti, sarà possibile “entrare” in una risaia, ritrovandosi con “i piedi nell’acqua” e “visitare” una cascina agricola. Questo viaggio virtuale sarà guidato da Patrizio Roversi, noto volto della televisione italiana, che accompagnerà i visitatori alla scoperta di tutte le fasi di coltivazione del riso, dalla semina alla raccolta, delle fasi di lavorazione della materia grezza e di tante altre curiosità, ad esempio il funzionamento dei canali che alimentano le risaie. Quello della mostra è uno spazio da vivere con tutti e cinque i sensi. Per i più piccoli inoltre sono presenti attività ludiche e interattive.

IL CONSORZIO DI TUTELA IGP RISO VIALONE NANO

Consorzio di Tutela della IGP Riso Nano Vialone Veronese nasce con lo scopo riunire i produttori impegnati nel rispetto del disciplinare di produzione omonimo approvato e registrato dalla Comunità Europea. L’Indicazione Geografica Protetta “Riso Nano Vialone Veronese” si riferisce soltanto a riso ottenuto da semi rigorosamente selezionati della specie japonica della varietà Vialone Nano. Esso impone che la coltivazione sia praticata su terreni lasciati “riposare” con l’avvicendamento delle colture. La lotta ai parassiti è demandata alle buone tecniche di coltivazione che prevedono, fra l’altro, lavorazioni particolari del terreno e una attenta regolazione dell’acqua nelle risaie. Le concimazioni, bilanciate con l’apporto di sostanza organica, devono mirare alla produzione di granella sana e matura e le produzioni massime per ettaro non devono superare i 70 quintali. Precise caratteristiche varietali e rigorosi parametri di produzione garantiscono la genuinità, la fragranza e l’ottima resa gastronomica del Riso Nano Vialone Veronese, tutelato dal marchio europeo IGP dal 1996.

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.