Le “Gute” calabresi, i tradizionali dolci del giorno di Pasqua

CUDDURACI

La tradizione culinaria calabrese non si fa mancare ogni anno nel periodo pasquale le cosiddette “Gute” o “Cudduraci”, deliziosi biscotti tipici del reggino realizzati con la pasta frolla e ornati con le uova sode. A questi dolci vengono date le più svariate forme che richiamano la festa di Pasqua: principalmente vengono realizzati a forma di campana, di colomba, di acquasantiera e anche di ciambella. Le “Gute” deliziano le tavole calabresi il giorno di Pasqua e vengono anche consumate durante la tradizionale scampagnata del Lunedì dell’Angelo, il cosiddetto “Pascuni”. Il termine dialettale calabrese “Guta” vuol dire “voto”. Infatti, sin dai tempi più antichi, questi dolci venivano preparati e consumati per devozione e per onorare la Resurrezione di Nostro Signore.

Preparazione2 h 25 min
Cottura20 min
Tempo totale2 h 45 min
Portata: Dessert
Cucina: italiana
Keyword: gute calabresi

Ingredients

Per 10 Gute

    1 kg di farina

      3 uova più 2 tuorli

        350 g di zucchero

          25 g di burro

            1 bicchiere di vermut

              2 bustine di lievito vanigliato Pane Angeli

                La buccia grattugiata di 2 limoni

                  Olio extravergine di oliva

                    Instructions

                    In una ciotola capiente versare la farina a fontana, formare un cratere e aggiungere all’interno le 3 uova, lo zucchero, il burro sciolto a bagnomaria, il vermut, le 2 bustine di lievito vanigliato e la buccia dei 2 limoni grattugiata. Impastare il tutto fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo. Dopo aver preparato l’impasto, occorre farlo lievitare per circa 2 ore in un luogo caldo. Nel frattempo, fare bollire le uova e, in una ciotolina, sbattere i 2 tuorli. Terminato il processo di lievitazione, fare la classica prova: staccare un pezzetto di pasta e buttarlo in acqua bollente; se la pasta viene a galla, significa che la lievitazione è andata a buon fine. A questo punto, munirsi di una teglia da forno di grandi dimensioni e ungerla con l’olio extravergine di oliva; al suo interno, realizzare le Gute nelle forme desiderate e ornarle con le uova sode. Prima di procedere alla cottura, con un pennellino da cucina, spennellare ciascuna Guta con i tuorli d’uovo sbattuti. Inserire la teglia in forno preriscaldato e fare cuocere il tutto a 180 gradi per circa 20 minuti. Per la cottura può essere utilizzato anche il classico forno a legna. Appena raggiunta la doratura, estrarre le Gute dal forno, lasciarle raffreddare e servirle.

                       

                      sgro

                      Calabrese, ho conseguito la laurea in Giurisprudenza nel 2011 presso l’Università degli studi “Mediterranea” di Reggio Calabria e l’abilitazione alla professione forense nel 2016. Già articolista per la testata giornalistica online “Blasting News”, la grande passione per la cucina, ereditata da mio padre, ottimo cuoco ed esperto di funghi, mi ha spinta ad entrare a far parte del meraviglioso team di autori di questo sito interessante e goloso. Mi appassiona tutto ciò che riguarda l’arte culinaria e, quando mi è possibile, partecipo volentieri a fiere, manifestazioni e sagre. Altri miei interessi sono la lettura, lo sport e i viaggi. Dimenticavo: sono anche una buona forchetta!

                      Comments are closed.