Lo zenzero candito secondo Assunta Ronco

Come candire lo zenzero?

Ho letto tante ricette in rete: c’è chi fa bollire lo zenzero, poi butta l’acqua, rimette lo zenzero in tegame con lo zucchero e altra acqua e lo fa candire. C’è chi fa da subito uno sciroppo in cui cuoce lo zenzero.

zenzero-candito-1Io ho fatto così:

  • 200g di zenzero
  • 200g di zucchero semolato o di canna + lo zucchero per zuccherare lo zenzero candito (se piace)
  • Acqua quanta serve a coprire appena le fettine di zenzero

Tempo totale di cottura 90 minuti.

     Sbucciare lo zenzero e tagliarlo a fettine. Metterle in un tegame con acqua fino a livello delle fettine. Fare cuocere per 45 minuti.

     Aggiungere lo zucchero, mescolare bene e continuare a cuocere finché si vedono le bolle e l’acqua è sparita (circa 45 minuti).

     Raccogliere le fettine candite e metterle su carta forno o su una gratella ad asciugare.

     Passare nello zucchero se si preferisce.

     Io ho poi tagliuzzato con le forbici le fettine per ottenere piccoli pezzetti. Ogni tanto rigirate le fettine finché non si asciugano perfettamente.

     Conservatele in barattoli di latta ben chiusi.

zenzero-candito-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *