Lo Zuccotto di “I Ham Burger”. Un piccolo scrigno che nasconde grandi tesori.

A volte le sorprese più belle le ritrovi nei posti più improbabili.

Così mi è capitato anni fa, quando abitavo a Brusciano di assistere alla nascita e alla progressiva evoluzione di “I Ham Burger”, uno dei locali simbolo della movida della zona che va da Pomigliano a Nola e che durante il lockdown, quando era consentito il solo asporto è stato ancora di salvezza per molti giovani “burger addicted”.

Nato dalla mente di Salvatore Principato nel febbraio 2014, l’ “I Ham Burger” ha cominciato come paninoteca d’asporto con un menù semplice e snello, basato soprattutto sulla possibilità di scelta nella composizione del panino, con gli anni il locale ha aumentato a dismisura la qualità della sua proposta, proponendo negli anni diverse chicche stagionali che sono andate a ruba e permettendo con qualche tavolo all’esterno, anche di provare in loco la sua proposta.

Ottima scelta di carni (oltre alle canoniche chianina e marchigiana è possibile a seconda della disponibiltà trovare anche fassona, sashi e manzetta ) e ottime idee nelle composizioni dei panini.

Quello che vi propongo è lo Zuccotto, adatto alla stagione autunnale.

Doppio Hamburger, crema di formaggio, zucca arrostita, lardo di patanegram, speck e rosti.

La dolcezza della zucca ben si sposa con la sapidità dello speck e del lardo, con i rosti che danno il crunch obbligatorio in un panino fatto a regola d’arte.

Da cliente affezionato , faccio mea culpa per non avervi parlato prima di Salvatore e del suo locale e se vi fidate di me, vi invito a provare le proposte sfiziose e originali di “I Ham Burger”.

Enrico Di Roberti

I Ham Burger

Via Camillo Cucca 37

Brusciano (Na) – tel. 347 355 8496

Aperto a cena

Comments are closed.