Mezzo pieno, ogni venerdì un calice di vino friulano gratis

Al nostro consueto hastag #èbelloedègratis dove vi segnaliamo tutti gli appuntamenti e le iniziative gratuite, aggiungiamo oggi #èbuonoedègratis. Per promuovere un’iniziativa ideata per la #ripartenza dalla cantina Canus, una piccola azienda familiare sita nei Colli Orientali del Friuli. Un’idea carica di ottimismo, che non a caso si chiama MEZZO PIENO: vedere il calice mezzo pieno e lavorare insieme con fiducia e speranza alla ripresa. #mezzopieno.

Per supportare bar, ristoranti, enoteche, hotel, gravemente colpiti dalla chiusura Covid-19 e dalle misure di distanziamento obbligatorie, la Canus offre ogni venerdì fino al mese di luglio 2020 il primo calice ai clienti, purchè il calice – di vini bianchi o rossi –  sia Canus ovviamente. E così ogni enotecario, barista, ristoratore potrà offrire al cliente un buon vino con gesto di amicizia e accoglienza. 

L’azienda rimborsa il calice dell’intera selezione a prezzo di listino. A disposizione materiale infografico anche per la promozione nei locali. 

Tel. 0432 759427 Per informazioni: (QUI)

azienda agricola Canus. Via Gramogliano, Localita’ Casali Gallo, 21, 33040 Corno di Rosazzo (UD)

Romanutti

Friulana di nascita, triestina di adozione. Quanto basta per conoscere da vicino la realtà di una regione dal nome doppio, Friuli e Venezia Giulia. Di un’età tale da poter considerare la cucina della memoria come la cucina concreta della sua infanzia, ma curiosa quanto basta per lasciarsi affascinare da tutte le nuove proposte gourmettare. Studi di
filosofia e di storia l’hanno spinta all’approfondimento e della divulgazione. Lettrice accanita quanto basta da scoprire nei libri la seduzione di piatti e ricette. Infine ha deciso di fare un giornale che racconti quello che a lei piacerebbe leggere. Così è nato q.b. Quanto basta, appunto.

Comments are closed.