MUNNEZZAGLIA CON CAVOLFIORE ALL’AGLIONE, PANE RIPASSATO E CROCCANTE DI PEPERONE CRUSCO (di Vincenzo Toppi)

blank

 

La pasta con cavolfiore è un primo piatto autunnale, cremoso e saporito da preparare in tantissimi modi e con tutti i tipi di cavolfiore (bianco, verde e violetto). Il cavolfiore possiede numerose proprietà: ha alti livelli di minerali (come il potassio), acido folico, fibre, calcio, ferro, fosforo e vitamina C. Viene usato per prevenire molte malattie: contiene, infatti, principi attivi anticancro, antibatterici, antinfiammatori, antiossidanti.

Lo chef  Vincenzo Toppi del ristorante Amor Mio ci regala un classico della cucina partenopea, reinterpretato alla sua maniera con un tocco di origninalità: la Munnezzaglia con cavolfiori all’aglione, pane ripassato e croccante di peperone crusco

blank

Ingredienti per 4 persone

300 gr. di  “Munnezzaglia” (o pasta mista) pasta trafilata a bronzo

200 gr. di cavolfiore

Pane raffermo

Peperone crusco

Olio extravergine d’oliva

Pecorino

Aglio abbondante

Sale

Procedimento

In una casseruola cuocere il cavolfiore in acqua e sale, a meta’ cottura scolare conservando l’acqua di cottura per la cottura della munnezzaglia (pasta mista). In una padella soffriggere abbondante aglio in camicia, olio extravergine d’oliva, mollica di pane e peperone crusco, aggiungere il cavolfiore, ultimare la cottura con un po’di acqua di cottura.

Cuocere la munnezzaglia, a meta’ cottura scolare, continuare la cottura amalgamando il tutto e ultimando con grattugiata di pecorino,  sale e pepe.

Impiattare guarnendo il tutto con mollica di pane ripassata all’aglio e peperone crusco fritto.

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.