Polpette di tonno e patate

blank

Le polpette di tonno e patate sono una ricetta golosa e semplice da preparare.
Diciamoci la verità, quante volte ci siamo chiesti cosa fare con il tonno in scatola…e in effetti quando si pensa al tonno il primo pensiero è quasi sempre una insalata, o due spaghetti, ma stavolta no… Prepariamo delle polpette!

Ingredienti per preparare le polpette di tonno con patate

  • 100 gtonno sott’olio (2 scatolette da 80 grammi)
  • 400 gpatata
  • 1limone (scorza grattugiata)
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicopepe

Per la panatura

  • 200 gpangrattato
  • 1uovo (grande)
  • 1 pizzicosale

Per friggere

  • q.b.olio di semi di arachide

Preparazione delle POLPETTE DI TONNO E PATATE

PREPARIAMO LE PATATE
  1. Innanzi tutto iniziamo a preparare le patate.

  2. Mettiamo dell’acqua in una pentola capiente e mettiamoci dentro le nostre patate che avremo precedentemente lavato.

  3. Portiamo a bollore e da quando bolle facciamo cuocere 20 minuti.

  4. Proviamo sempre ad infilzare i rebbi di una forchetta nelle patate : se entrano e escono senza problema allora le patate sono cotte.

  5. Ora che le patate sono cotte, tagliamole a metà e senza togliere la buccia mettiamole nello schiacciapatate.

  6. Schiacciamo e vedremo che la buccia resterà all’interno. Facciamo così per tutte le patate. Una volta schiacciate ripassiamole più volte nello schiacciapatate in modo da renderle setose.

PREPARIAMO L’IMPASTO DELLE POLPETTE DI TONNO

  1. Ora che abbiamo preparato le patate possiamo preparare l’impasto.

  2. Apriamo due scatolette di tonno e sgoccioliamolo leggermente.

  3. Uniamo il tonno alle patate, mettiamoci il sale, il pepe, e la scorza grattugiata di un limone.

  4. Mescoliamo per bene in modo da amalgamare per bene tutti gli ingredienti.

FORMIAMO LE POLPETTE

  1. A questo punto prendiamo un pezzo d impasto e diamogli la forma di una polpetta.

    Facciamo così fino a terminare tutto l’impasto.

  2. Ora in un piatto rompiamo l’uovo, e mettiamoci un pizzico di sale. Sbattiamo.

NON CI RESTA CHE FRIGGERE

  1. Prendiamo le polpette e mettiamole prima nell’uovo e poi nel pangrattato. Facciamo così fino a finire tutto l’impasto.

  2. Una volta che abbiamo impanato tutte le polpette facciamo scaldare l’olio in una padella, e quando è ben caldo tuffiamoci dentro le nostre polpettine, che scolerete quando saranno ben dorate

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.