Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Ultime news

Premio Cerevisia: scelti i migliori birrifici italiani

Al Palazzo Comunale di Deruta oggi sono stati infatti annunciati i vincitori del premio Cerevisia 2022 al quale hanno partecipato 147 etichette da ogni parte d’Italia.

Sono intervenuti alla cerimonia di proclamazione il sindaco Michele Toniaccini, Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di commercio dell’Umbria e del Banab, Banco nazionale d’assaggio delle birre, Paolo Fantozzi, vicepresidente, Ombretta Marconi, direttrice del Cerb, Centro di ricerca per l’eccellenza della birra, dell’Università degli studi di Perugia.

Il ” Premio Cerevisia “, concorso nazionale, è stato istituito dal Banab nato il 30 aprile del 2013 per volontà della Camera di commercio, della Regione Umbria, del Cerb, del Comune di Deruta e di AssoBirra, associazione dei birrai e dei maltatori. Nasce – è detto in una nota della Camera di commercio – quasi un decennio fa proprio per sostenere questo fenomeno, specie giovanile, affiancarlo nella sua crescita, assecondarlo nei percorsi di produzione ispirati alla qualità, in cui si fonde la tradizione brassicola italiana, con l’innovazione.

I vincitori sono stati Birrificio provincia 32 via dei Birrai Treviso, 4 Queens Brewery Campobasso, Anbra-Anonima brasseria aquilana L’Aquila, Birra Alfina Terni, Birra Amarcord Rimini, Birra Bro Terni, Birra Flea Perugia, Birra Piediluppolo Roma, Birra Puddu Oristano, Birrificio Altotevere Perugia, Birrificio Baladin Cuneo, Birrificio degli Ostuni Bari, Birrificio dell’Etna Catania, Birrificio F.lli Perugini Perugia, Birrificio Karma Caserta, Birrificio Prima Pietra Ascoli Piceno, Brewnerd Matera, Bruno Ribadi Catania, Centolitri Terni, Fabbrica della Birra Perugia, Fabbrica in Pedavena Belluno, Luxna Beer Roma, Mastri Birrai Umbri Perugia, Microbirrificio Artigianale Incanto Napoli, Mou Cantina Brassicola Roma, Rebeers Foggia, Rocca dei Conti Ragusa, Saragiolino Siena, Soralamà Torino, Theresianer Birra Italiana 1766 Treviso Zahrebeer Soc .Agr. Udine.

Dopo la proclamazione di Deruta, la cerimonia di premiazione del nono Premio Cerevisia si terrà mercoledì 22 giugno, alle 11, a Perugia, presso il centro congressi della Camera di commercio dell’Umbria. Sarà il momento in cui si conosceranno e saranno consegnati i premi vinti da ciascun birrificio.

La birra – si legge ancora nella nota – è considerata un importante patrimonio per l’Italia. In base al report 2020 di Assobirra, la filiera brassicola conta circa 900 imprese e oltre 115 mila occupati lungo tutta la filiera dalle imprese agricole, fino ai punti di consumo out-of-home. E infatti ogni persona occupata in produzione contribuisce a creare ben 31,4 posti di lavoro. Il tutto si traduce in un valore condiviso generato dalla birra in Italia che nel 2019 ammontava a 9,5 miliardi di euro. Nel 2021 il settore birrario ha sofferto ulteriori mesi di chiusure che hanno prolungato la crisi del comparto ma poi nel corso dell’anno è risuscito a recuperare i volumi persi nel 2020, dalla produzione ai consumi passando per l’export, grazie alla professionalità ed alla resilienza di tutti gli operatori del settore ed ai loro sacrifici e sforzi.



Condividi

Like

0

Ti potrebbe interessare

0
0

    Leave a Reply

    Thanks for submitting your comment!

    Commenti recenti