Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Ribolla di Oslavia: la cantina Gravner entra a far parte dell’APRO

La notizia è recente: a gennaio 2020 anche la cantina Gravner, la celebre cantina dei vini in anfora, è entrata a fare parte dell’APRO, l’Associazione Produttori Ribolla di Oslavia.

L’associazione, che vuole unire il territorio, valorizzandolo anche e soprattutto attraverso il vitigno che meglio lo rappresenta, cioè la Ribolla gialla, era formata già dal 2010 da sei cantine: Dario Princic, Fiegl, Il Carpino, La Castellada, Primosic e Radikon. Cantine che interpretano la Ribolla gialla in sei maniere differenti, declinandola quasi come elemento distintivo, dove ogni cantina ha una visione che dà carattere e personalizza il vino. Partendo però da regole condivise e sancite nel disciplinare presentato nel 2018.  Un territorio di confine, sul colle di Oslavia, un progetto di valorizzazione e la dedizione ostinata per la qualità: questi gli elementi di base dell’Associazione Produttori Ribolla di Oslavia.



Condividi

Like

0

Ti potrebbe interessare

Commenti recenti

Scelte dell'editore