Salt Bae: il suo ristorante a Londra distrutto dalle recensioni

blank

Nusret Gökçe: questo il vero nome del macellaio vip conosciuto come Salt Bae.

Tutti lo conoscono per il gesto di versare il sale sulla carne con quel suo modo tutto suo, facendolo scivolare dalla punta delle dita lungo l’avambraccio, il gomito e quindi a pioggia sulla succulenta bistecca appena tolta dalla griglia. Molti i vip che hanno cenato negli omonimi locali sparsi per il mondo, facendosi immortalare nella sua stessa posa iconica.

Ma se piace ai vip non si può dire lo stesso dei clienti “normali” che hanno espresso pareri molto negativi sulla loro esperienza nel locale di Londra.

Tra i commenti al vetriolo spicca quello di chi definisce l’esperienza “un brutto scherzo” o la carne “di pessima qualità, troppo salata, così come il conto, più un’accoglienza sgradevole”. Insomma, la Nusr-Et Steakhouse, inaugurata meno di un anno fa nella zona dei grandi magazzini Harrods, non è stata tra le aperture più riuscite per il macellaio-vip.

salt bae

La golden tomahawk

 

I dati parlano chiaro: su Tripadvisor la media delle valutazioni di Salt Bae a Londra è talmente bassa da raggiungere a malapena due stelle e il locale si classifica al 17.418° posto su 17.488. Di fatto, la celebre piattaforma di recensioni online bolla automaticamente il ristorante come uno dei peggiori di Londra in assoluto. Ad oggi ha ricevuto 73 valutazioni “pessime” insieme a 9 valutazioni “scarse”, 5 “medie”, 3 “discrete” e 28 “eccellenti”.

Dobbiamo dire anche che qualche recensione positiva c’è (seppur sia tutto sommato rara), che verso la fine dell’anno scorso lo stesso TripAdvisor dovette intervenire per bloccare le recensioni troppo negative (al punto da essere sospette) al ristorante; e che tanto su Google quanto su Facebook il locale vanta valutazioni decisamente più positive

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.