Segni di carenze nutrizionali: impara a riconoscerli

Stanchezza, occhiaie, vista annebbiata possono essere il campanello d’allarme di carenze nutrizionali.

 

Oggi andremo a scoprire come l’alimentazione sia di fondamentale importanza per rimanere in salute tutta la vita.

 

 

 

OCCHI

 

Occhiaie o segni neri sotto gli occhi: allergie, intolleranze alimentari, disidratazione

 

Visione notturna scarsa: carenza di Vitamina A

 

Vasi sanguigni rotti negli occhi: carenza di Vitamina C

 

Miopia: carenza di Vitamina D

 

Palpebra inferiore pallida: carenza di ferro

 

Cataratta: carenza di cromo o eccesso di radicali liberi

 

Capelli bianchi precoci: carenza di Vitamina B12 o prodromi dell’anemia perniciosa

 

Occhi secchi con poca lacrimazione: carenza di vitamina D

 

 

 

DENTI E GENGIVE

 

Gengive sanguinanti: carenza di Vitamina C, folati

 

Digrignamento notturno: carenza di magnesio

 

Leggi anche: Con la Vitamina C rimani giovane ed in salute

 

CAPELLI

 

Pochi capelli: carenza di Vitamina B2, B5, biotina, D e zinco

 

Capelli secchi: carenza di Vitamina A, E, Omega 3, proteine, iodio, selenio, biotina

 

Forfora: selenio, Omega 3, Vitamina A

 

 

 

UNGHIE

 

Coilonichia: carenza di Vitamina B12, ferro

 

Macchie bianche: carenza di minerali, calcio o zinco

 

Unghie rigate verticalmente: carenza di zinco

 

Unghie pallide: carenza di ferro, biotina

 

Unghie fragili: carenza di calcio, magnesio, iodio

 

Unghie morsicate: carenza generale di minerali

 

Cuticole che si strappano facilmente: carenza di proteine

 

 

 

MUSCOLI E GIUNTURE

 

Crampi: carenza di magnesio, Vitamina B1, B2, B6

 

Contrazioni muscolari: carenza di Vitamina B1, B2, B3, B6, B9, D, magnesio, calcio

 

Edemi/Rigonfiamenti: carenza di Vitamina B1, B6, potassio

 

Intorpidimento o formicolio: carenza di Vitamina B12, B5, acido alfa lipoico

 

 

 

BOCCA

 

Afte: carenza di Vitamina B3, B12, folati, calcio

 

Cheilichite angolare: carenza di Vitamina B2

 

Smalto debole dei denti: carenza di Vitamina A, D, K, calcio

 

Lingua pallida: carenza di ferro

 

Lingua dolorante e desquamazione delle labbra: carenza di Vitamina B2

 

Lingua gonfia con rientranze laterali dei denti: intolleranza alimentare

 

Lingua dolorante e liscia: carenza di acido folico

 

Labbra screpolate: carenza di Vitamina B2, mughetto

 

Perdita del gusto: carenza di zinco

 

Leggi anche: Gli antiossidanti naturali: dove si trovano e a cosa servono

 

PELLE

 

Protuberanze sulla parte posteriore delle braccia: carenza di Vitamina A

 

Pelle secca o ruvida: carenza di Vitamina A, E

 

Sangue dal naso: carenza di Vitamina C

 

Lividi: carenza di Vitamina C

 

Acne durante le mestruazioni: carenza di Vitamina B6

 

Dermatiti: carenza di Vitamina B2, B3, biotina

 

Smagliature rosse: carenza di zinco

 

Ipercheratosi follicolare: carenza di Vitamina A

 

Sanguinamento spontaneo: carenza di Vitamina C o K o piastrine basse

 

Pelle secca e squamosa con follicoli piliferi ostruiti da peli distorti arrotolati e un alone rosso (cheratosi pilare): carenza di Vitamina C

 

Palmi gialli: eccesso di betacarotene

 

Pelle brufolosa e ruvida nella parte posteriore delle braccia (pelle di pollo): carenza degli acidi grassi essenziali

 

 

 

Per combattere questi sintomi da carenza ti consiglio di seguire un percorso dietetico personalizzato tendo a mente che la tua alimentazione deve essere sempre sana e variegata. Non devono mai mancare le verdure, la frutta, i carboidrati come pasta e pane (meglio se integrali), le proteine, l’olio evo, le erbe aromatiche, le spezie, il giusto pizzico di sale e tanta acqua da bere ogni giorno secondo le regole del Piatto Sano che trovi qui.

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.