Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Sushiaria: nella movida di Salerno il locale di pesce che accontenta tutti

E Salerno accoglie un altro locale che farà tanta strada.

     La location è sicuramente tra le migliori vedendo il giovane e fresco locale nella Piazza Flavio Gioia, teatro serale della bella gioventù salernitana che l’affolla. L’idea è decisamente buona e atta a raccogliere più consensi in più fasce d’età.

sushiaria

     A molti sarà capitato di voler mangiare un panino con del pesce, una frittura, dei crudi o una tartare dovendo optare, però, solo per alcune di queste cose appartenendo tutte a locali molto eterogenei tra loro.

     In effetti se ci si riflette chi vuol mangiare crudi e tartare molto spesso si orienta verso locali di un certo tipo dove è alquanto improbabile trovare una frittura e sicuramente impossibile reperire panini con pesce.

     Lo stesso dicasi per fritturine e panini che chiudono la strada a crudi e tartare viceversa.

sushiaria

     La grande forza e intelligenza di questo locale è stata proprio quella di mettere in piedi un menu che accontentasse tutti, anzi, che non scontentasse nessuno.

     L’occasione per conoscere meglio questa bella idea ci è stata fornita dall’amica Laura Gambacorta – brava giornalista enogastronomica – che ci ha tenuti ospiti suoi e della struttura per la presentazione del menu estivo a circa un mese dalla sua nascita (27/05/2017).

     Il locale si presenta molto fresco e tanto giocato sui toni di blu, azzurro, bianco e legno chiaro. Piccole  e gradevoli le incursioni dell’acciaio che finisce con il rendere ancor di più il locale easy. Alle cucine del locale il giovanissimo chef Francesco Fierro.

A noi viene ovviamente offerta una bella sintesi delle proposte del locale

sushiaria

     Si parte con una frisellina con burrata, tartare di tonno e insalatina. Decisamente fresco il gioco dell’abbinamento burrata e tonno giocato peraltro con una frisellina che ricorda il biscotto della salute per delle punte di dolce che l’accompagnano nel suo impasto.

     Arrivano i fritti. La friggitoria napoletana va a mare. Buone le crocchette di baccalà e molto accattivanti gli arancini di riso. Sicuramente tanto lavoro per realizzarli e renderli davvero leggerissimi.

     Segue una fritturina di calamari davvero leggera e freschissima.

sushiaria-67

     Si passa alle tartare. Salmone, finocchi e arancia, Tonno con pomodorini, insalatina iceberg e salsa sushiaria (aglio orsino e salsa worcestershire), Gamberi rossi e mela verde. Buone, fresche e molto estive.

     E poi il momento dei panini. Il primo burrata, cicorie e polpo fritto e il secondo gamberi allo shock termico (una cottura che ha lasciato ai gamberoni tutta la loro consistenza cuocendoli però) con chips di patate fritte.

     Bilanciatissimo il panino burrata, cicorie e polpo fritto, assolutamente non facile da fare.

sushiaria

     Buoni i vini dove partiti con uno spumante Rosè – Irpinia Rosato DOC di Colli di Castelfranci si è poi bevuto falanghina e greco della omonima Cantina che è anche partner del progetto.

     Indirizzo da annotare sicuramente se si è in zona. Aperto anche a pranzo.

Sushiaria
Piazza Flavio Gioia, 15, 84122 Salerno SA
Telefono: 089 564 7149

Ph. Michele Moccia



Condividi

Like

0

Ti potrebbe interessare

Commenti recenti

Scelte dell'editore