Tragedia a Caiazzo, si ribalta col trattore: muore il 28enne Luca Sangiovanni

Aveva 28 anni e tutta la vita davanti Luca Sangiovanni, prima che un tragico incidente in trattore gliela strappasse via. Il ragazzo di Caiazzo, nel Casertano, ha perso la vita mentre stava guidando il mezzo per raggiungere il fondo agricolo dell’azienda di famiglia – molto conosciuta e stimata in zona – per raccogliere della legna.

Secondo una prima ricostruzione, Luca Sangiovanni stava percorrendo una stradina di campagna in discesa a bordo del trattore al quale era collegato un carrello sul quale doveva essere caricata la legna. Il mezzo si è ribaltato improvvisamente, schiacciando il ragazzo senza lasciargli via di scampo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, l’ambulanza del 118 e i vigili del fuoco, ma per il giovane non c’è stato altro da fare che constatarne il decesso.

La famiglia Sangiovanni è molto nota in città, e sono tanti quelli che oggi lo ricordano sui social come un ragazzo buono e volenteroso che «meritava di più da questa vita». Alcune foto lo ritraggono mentre lavora nell’azienda di famiglia, sempre con il sorriso. Anche il sindaco di Caiazzo, Stefano Giaquinto, ha espresso la sua vicinanza alla famiglia rimandando tutti gli eventi in programma per i prossimi giorni: «La nostra comunità si unisce al dolore per la terribile tragedia che ha colpito la famiglia Sangiovanni e si stringe attorno a papà Antonio, nostro produttore storico dell’oliva Caiazzana Presidio SlowFood». L’amministrazione comunale e le associazioni del territorio hanno deciso di rinviare a data da destinarsi tutti gli eventi in programma per il 3, 4 e 5 gennaio.

 

Lascia un commento

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.