Vino: 58 aziende partecipano a concorso “L’Umbria del vino”

Sono considerate rappresentative di tutto il ricco universo enologico regionale le 58 aziende vitivinicole umbre iscritte alla seconda edizione del concorso “L’Umbria del vino“, che avrà un totale di 162 vini in gara.

Conclusa la fase delle iscrizioni e quella istruttoria delle domande – spiegano gli organizzatori in un comunicato -, ora si entra nella fase di selezione.

Come lo scorso anno, il capo panel della giuria che esaminerà i vini sarà Riccardo Cotarella, presidente nazionale e internazionale degli enologi, che guiderà le sedute di assaggio nella settimana dal 24 al 26 gennaio.

Gli obiettivi del concorso sono di valorizzare l’opera delle cantine umbre, con particolare riferimento alle medie e piccole realtà, per favorirne la conoscenza e l’apprezzamento nei consumatori oltre che rafforzarne la presenza nei mercati locali, nazionali e internazionali; stimolare sempre di più i produttori verso un miglioramento della qualità del prodotto; sostenere anche lo sviluppo del turismo attraverso la diffusione del patrimonio enogastronomico di eccellenza del territorio.

A promuoverlo è ancora la Camera di commercio dell’Umbria, di concerto con la Regione, le associazioni di rappresentanza degli agricoltori Coldiretti, Confagricoltura e Cia, il 3A Parco tecnologico agroalimentare dell’Umbria, l’Associazione Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria e Confcooperative Umbria.

Lascia un commento

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.