World Central Kitchen, task force cuochi solidali in Ucraina

blank

Da almento 48 ore i cuochi e gli imprenditori della ristorazione ucraina, da Odessa e Leopoli, hanno al loro fianco i volontari Wck, la rete World Central Kitchen che assiste i ristoranti partner nel mondo nelle grandi emergenze.

Linea guida di ogni azione solidale e raccolta fondi – in questo momento in Ucraina ma anche in Brasile dove l’emergenza è dettata dall’alluvione e nel Madagascar devastato dal ciclone Batsirai – della rete coordinata da José Andrés il motto “Food is a universal human right”, il cibo è un diritto umano universale.

Con un carico di alimenti freschi e braccia muscolose, abituate a darsi da fare giorno e notte, hanno varcato due giorni fa il confine, come raccontano sui social, a Siret, dalla Romania, incontrando subito profughi affamati.

Mentre la task force più numerosa di Wck, lavorando a un valico di frontiera pedonale aperto 24 ore su 24 nel Sud della Polonia, ha iniziato a servire pasti caldi e nutrienti entro poche ore dall’invasione iniziale e ora si trova a otto valichi di frontiera. Inoltre, precisa Wck, “stiamo supportando i ristoranti locali nella preparazione dei pasti in cinque città ucraine, comprese Odessa e Leopoli. I team Wck sono anche sul campo in Romania, Moldova, Ungheria e – annunciano – arriveranno presto in Slovacchia per vedere come possiamo supportare al meglio”.

blank

A Medyka, un passaggio pedonale di frontiera, la squadra serve pasti 24 ore su 24 come Żurek, una zuppa tradizionale polacca a base di salsiccia bianca, carne affumicata e farina di segale fermentata acida. Le temperature sono fredde, quindi urgono pasti caldi e confortanti a chiunque ne abbia bisogno. A Hrebenne, Royal Catering ha allestito tende per fornire 1.000 piatti di pollo con patate, insieme a insalata di cavoli, carote e barbabietole per pranzo.

Insieme a 26 ristoranti, fa sapere World Central Kitchen, abbiamo servito finora oltre 41.000 pasti e stiamo continuando ad espandere i nostri sforzi in Polonia. A sostegno del gruppo locale Master’s Catering, il team sta allestendo una cucina a Krościenko dove avremo la capacità di cucinare 10.000 piatti di cibo ogni giorno.

(ANSA)

Inizia a digitare per vedere i post che stai cercando.