HomeNotizieFoodnews ed eventiDopo il Capodanno del Mugnaio, il XVI Trofeo Caputo

Dopo il Capodanno del Mugnaio, il XVI Trofeo Caputo

capodanno del mugnaio

E’ stata una grande festa quella che si è svolta nel Campo Caputo di Frignano, nel casertano, in occasione del Capodanno del Mugnaio.

     Dopo la mietitura, la firma del contratto di filiera e i festeggiamenti, si parte subito con lo svolgimento del XVI Trofeo Caputo, il Campionato Mondiale che richiama a Napoli, ogni anno, oltre 600 sfidanti.

capodanno del mugnaio

“Il nostro lavoro, ha dichiarato Antimo Caputo, Ad del Mulino Caputo, parte  dalla selezione della varietà da coltivare, in funzione delle peculiarità climatiche e del suolo e dei prodotti che gli artigiani del gusto devono realizzare. Seguiamo l’evoluzione del grano dai campi fino al sacco di farina. Il Trofeo Caputo è la prosecuzione ideale di questo percorso, con il riconoscimento dei migliori artigiani pizzaiuoli del mondo e ci gratifica molto che, nell’ambito del “Pizza Village”, evento nel quale è inserito il Campionato, sarà utilizzata, come lo scorso anno, la farina proveniente dal “Campo Caputo” targato Campania”

     L’appuntamento è presso Stadio della Pizza, sul Lungomare Caracciolo di Napoli,  con spalti e tribune con vista sul golfo di Napoli, da dove il pubblico potrà assistere alle gare che prevedono l’assegnazione di 9 titoli, riferiti ad altrettante categorie. Novità assoluta di questa edizione sarà la categoria riservata alla “Pizza Fritta”, un must della cucina napoletana e cartina da tornasole dell’arte bianca, che diventerà un golosissimo terreno di gara tra i contendenti.

     Le competizioni si svolgeranno in simultanea su 7 forni, ai quali si alterneranno i partecipanti e sarà sempre possibile seguire le evoluzioni della competizione anche tramite i social network e le piattaforme virtuali, fino alla selezione e alla premiazione del Campione del Mondo 2017, attesa per la serata di mercoledì 21.

capodanno del mugnaio

Ph: Stefano Renna, Riccardo Siano e Roberta De Maddi

Comments